Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Il Gubbio sbatte due volte sul palo, il Cesena non sfonda: al Manuzzi è un esordio a reti bianche

Il Cesena inizia con un pareggio 0-0. Finisce a reti bianche l'esordio contro il Gubbio davanti ai 2500 del Manuzzi

Il Cesena inizia con un pareggio 0-0. Finisce a reti bianche l'esordio davanti ai 2500 del Manuzzi, ma il Gubbio sbatte due volte sul palo (Fantacci e punizione deviata di Cittadino). Non è mancato un pizzico di fortuna per il Cavalluccio, ma anche gli uomini di Viali hanno avuto diverse occasioni con Bortolussi e una clamorosa di Adamoli. Partita frizzante soprattutto nella ripresa, ma il risultato non si è schiodato. I bianconeri raccolgono un punto aspettando gli ultimi rinforzi dal mercato. Viali ha preferito Tonin a Caturano, entrato solo nella ripresa, spezzone di gara anche per l'ultimo arrivato Rigoni.

Risultato finale: Cesena-Gubbio 0-0

4 minuti di recupero con il Cesena che ci prova fino all'ultimo, ma il risultato non si schioda 

43esimo: occasione bianconera, girata in area di Bortolussi e palla alta sopra la traversa, incessante il sostegno del pubblico agli uomini di casa

37esimo: esordio in bianconero per Nicola Rigoni, fuori Ilari

31esimo: ci prova l'ex Sarao, girata in area di rigore murata dalla difesa bianconera

30esimo: doppio cambio per Viali: dentro Brambilla e Yabre per Steffè e Adamoli

28esimo: corner per il Cesena, ancora una volta sprecato

20esimo: grande occasione per il Cesena, cross dalla destra e colpo di testa di Adamoli, la palla sfiora il palo. Fioccano le occasioni da entrambi le parti, ma il risultato non si sblocca al Manuzzi

12esimo: ancora un brivido per il Cesena, punizione di Cittadino deviata dalla barriera e ancora il palo evita il gol del Gubbio. La traiettoria beffarda aveva ingannato Nardi. Provano a farsi sentire i tifosi assiepati in Curva Mare

11esimo: fuori Tonin e dentro Caturano

settimo minuto: il Gubbio centra il palo con Fantacci, brivido per il Manuzzi, la partita si scalda

sesto minuto: occasionissima per il Cesena, Bortolussi calcia sull'esterno della rete da posizione vantaggiosa

terzo minuto della ripresa: fallo di Candela su Aurelio e punizione pericolosa per gli umbri. Schema con la palla che arriva Sarao, tiro murato, poi ci prova Malaccari che spara in curva

Si va al riposo a reti bianche: Cesena-Gubbio 0-0

41esimo: Aurelio si salva su Tonin, la palla arriva a Candela, diagonale del terzino e bella parata di Ghidotti, occasione importante per il Cavalluccio

39esimo: schema sballato e calcio d'angolo sprecato dai bianconeri

36esimo: cross sbagliato di Adamoli dalla sinistra, la partita resta molto equlibrata, intanto prova a scaldarsi il Manuzzi

33esimo: si rivede il Cesena, Bortolussi davanti a Ghidotti non riesce a concludere a rete

28esimo: gran tiro a girare di Arena e grande parata di Nardi, brivido per il Cesena. Il Gubbio meno attendista col passare dei minuti

27esimo: occasione umbra, Cittadino da buona posizione spara in Curva Mare

23esimo: giallo per il numero 26 del Gubbio che stende Zecca, poco prima di entrare in area. Steffè calcia forte, Ilari ci prova ma la palla finisce alta sopra la traversa. Partita equilibrata con leggera prevalenza biaconera

18esimo: punizione dal limite per i bianconeri, il tiro di Ardizzone murato dalla barriera

Ottavo minuto: scorribanda sulla fascia sinistra di Zecca, palla a Tonin e tiro sballato

Quinto minuto: calcio di punizione per il Cesena, batte Steffè e incornata di Ilari, palla a lato e prima occasione bianconera

Il Manuzzi riapre le porte ai tifosi in campionato dopo circa un anno e mezzo, anche se con le restrizioni imposte dalla situazione Covid, che lasciano fuori il tifo organizzato della Curva Mare. Grande curiosità per il Cesena di Viali che ospita l'insidioso Gubbio di Torrente che al centro dell'attacco schiera l'ex non troppo rimpianto Sarao. Il tecnico del Cavalluccio vara un 4-4-2 con Tonin e Bortolussi in attacco, Panchina per Caturano. Squalificato Gonnelli, linea giovane in difesa per il Cavalluccio. Sugli spalti circa 2415 spettatori, non mancano una trentina di rumorosi tifosi ospiti in curva Ferrovia.

Formazioni

Cesena Nardi, Candela, Ciofi, Mulè, Adamoli, Ardizzone (capitano), Steffè, Ilari, Zecca, Tonin, Bortolussi. All. Viali

Gubbio Ghidotti, Aurelio, Redolfi, Fantacci, Cittadino, Signorini, Malaccari, Oukhadda, Bulevardi, Arena, Sarao. All. Torrente

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gubbio sbatte due volte sul palo, il Cesena non sfonda: al Manuzzi è un esordio a reti bianche

CesenaToday è in caricamento