rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Dopo i fischi gesto di stizza verso i tifosi, 'Ciccio' Ardizzone si scusa: "Una reazione istintiva, ho sbagliato"

“Non mi aspettavo di essere fischiato pochi minuti dopo il mio ingresso in campo e questo mi ha portato ad una reazione istintiva"

L'ingresso in campo, qualche pallone sbagliato e i fischi che non gli erano andati proprio giù. "Ciccio" Ardizzone nel match di domenica vinto contro il Montevarchi aveva zittito con un gesto poco elegante i tifosi della gradinata che gli avevano riservato dei fischi. Il giorno dopo, a mente fredda, il centrocampista bianconero chiede scusa. Con riferimento all’episodio che l’ha visto coinvolto, Francesco Ardizzone ha voluto esprimere il suo rammarico per quanto accaduto.

“Non mi aspettavo di essere fischiato - spiega il centrocampista palermitano - pochi minuti dopo il mio ingresso in campo e questo mi ha portato ad una reazione istintiva che avrei dovuto evitare. Purtroppo mi sono fatto prendere dalla tensione di una gara in cui volevamo portare a casa a tutti i costi la vittoria e so di aver sbagliato a reagire in quella maniera. I tifosi hanno il diritto di criticare e non era mia intenzione mancare di rispetto nei loro confronti: se questo è avvenuto, mi scuso con loro. La gente di Cesena sa quanto io tenga a questa maglia e io so quanto sia importante il supporto del nostro pubblico: mettiamo alle spalle questo spiacevole episodio e ripartiamo uniti più che mai”, chiude il caso il numero 8 bianconero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i fischi gesto di stizza verso i tifosi, 'Ciccio' Ardizzone si scusa: "Una reazione istintiva, ho sbagliato"

CesenaToday è in caricamento