rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Partenza a razzo e qualche sofferenza finale, il Cesena piega il Pontedera e vola in classifica

Il Cavalluccio porta a casa 3 punti fondamentali e sale al secondo posto in classifica dietro alla Reggiana

Partenza a razzo e qualche sofferenza finale, ma alla fine missione compiuta per il Cesena che batte 2-1 il Pontedera e sale al secondo posto in classifica dietro alla Reggiana, vittoriosa sull'Ancona Matelica. Gli emiliani hanno 24 punti, il Cesena 21. Partita iniziata in discesa, e Cesena che si conferma cinico nello sfruttare le occasioni, nel primo tempo i sigilli del solito Bortolussi e di Tonin, Magnaghi nella ripresa riapre la partita col Pontedera che ci prova fino all'ultimo. I bianconeri soffrono un po' nel finale ma portano a casa tre punti d'oro sospinti dal calore della Curva Mare, tornata a riempirsi dopo un anno e mezzo di assenza del tifo organizzato.

Tornano gli ultras della Curva Mare

FINALE: CESENA-PONTEDERA 2-1

90esimo: segnalati 3 minuti di recupero, non manca qualche sofferenza finale per il Cesena, il Pontedera le prova tutte. Mischia finale nell'area bianconera, fallo in attacco

81esimo: Nardi si oppone con i pugni al tiro dalla distanza di Caponi, toscani pericolosi, il Cavalluccio non riesce più a pungere in contropiede

79esimo: Cesena pericoloso dopo un cross dalla destra, prima Tonin e poi Caturano non riescono a concludere. Un minuto dopo Tonin esce per fare posto ad Ilari

75esimo: punizione dalla destra per il Pontedera: Ciofi spazza

67esimo: Viali richiama Munari ed inserisce Ciofi, fuori anche Missiroli per Berti

66esimo: il Pontedera riapre la partita con Magnaghi. Cesena-Pontedera 2-1. Il numero 9 svetta sugli sviluppi di un calcio d'angolo

56esimo Fuori Bortolussi e dentro Caturano, esce anche Gonnelli ed entra Pogliano. Il Cesena controlla le sfuriate del Pontedera ed è pronto a colpire in contropiede

53esimo: scatenato Favale, dribbing e tiro di destro a girare, Angeletti si salva in angolo

50esimo: ci prova anche il Pontedera dalla distanza, il tiro di Marianelli finisce alto di poco

48esimo: calcio d'angolo per il Cesena, stacca Ardizzone e ancora traversa per il numero 8. Gonnelli sulla ribattuta non inquadra la porta

FINE PRIMO TEMPO: CESENA- PONTEDERA 2-0

45esimo: corner per i toscani: esce Nardi e blocca. Si va al riposo sul 2-0 per i bianconeri, uno-due micidiale firmato da Bortolussi e Tonin

43esimo: tiro debole di Caponi che finisce tra le braccia di Nardi

36esimo: GOLLL DEL CESENA!!!! Raddoppia Tonin dopo un'azione insistita e un batti e ribatti in area. Cesena-Pontedera 2-0. Rigoni pescato in area riesce a tirare, ma il portiere del Pontedera si oppone, Tonin è il più lesto a ribadire la palla in rete

33esimo: calcio d'angolo per il Pontedera: libera la difesa del Cesena, i toscani sono cresciuti con il passare dei minuti dopo un inizio choc

30esimo: cross dalla sinistra dei toscani, Nardi blocca senza problemi

26esimo: si vede ancora il Pontedera, cross pericolosissimo dalla sinistra che attraversa tutta l'area

22esimo: ancora Pontedera, destro a fil di palo di Magnaghi dalla distanza, palla fuori di pochissimo

18esimo: prova a farsi vedere Benedetti con un tiro dalla distanza murato in corner dalla difesa del Cesena. Cori incessanti degli ultras della Curva Mare che ha subito dato la scossa alla squadra

14esimo minuto: calcio d'angolo per il Cesena, libera la difesa del Pontedera, letteralmente stordito dalla partenza a razzo del Cesena in maglia blu

Settimo minuto: GOLLLL DEL CESENAA!!! Mattia Bortolussi sblocca la partita con un colpo di testa su cross di Favale. Possono subito far festa i tifosi della Curva Mare. Un minuto prima la botta dalla distanza di Ardizzone si era stampata sulla traversa

Il Manuzzi riaccende i riflettori, il Cesena ritrova gli ultras della curva Mare, e scende in campo con una inedita maglia blu dedicata ai tifosi. Il Cavalluccio va a caccia dei 3 punti contro l'insidioso Pontedera dei giovani, 11esimo in classifica con 11 punti. I bianconeri sono terzi in classifica alle spalle di Reggiana e Ancona, che si affrontano stasera. Viali ridisegna il Cesena in campo con un 4-3-1-2, Pierini agisce a supporto di Tonin e Bortolussi, in panchina Caturano (tenuto a riposo) e Ciofi, dato non al meglio già alla vigilia. Missiroli gioca dal primo minuto. Il Pontedera risponde con un coperto 3-5-2 in cui la punta di diamante è Magnaghi. Squadra rodata, e guidata in panchina da 5 anni da Ivan Maraia. Allo stadio Manuzzi c'è anche il presidente della Lega Pro Ghirelli. Presenti 4100 spettatori.

CESENA Nardi, Munari, Mulè, Gonnelli, Favale, Missiroli, Rigoni, Ardizzone, Pierini, Tonin, Bortolussi. All Viali

PONTEDERA Angeletti, Milani, Shiba, Caponi, Catanese, Marianelli, Espeche, Benedetti, Perretta, Magnaghi, Matteucci. All Maraia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partenza a razzo e qualche sofferenza finale, il Cesena piega il Pontedera e vola in classifica

CesenaToday è in caricamento