rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

Calcio femminile, il Cesena comincia il campionato con una sconfitta a Cittadella

Il Cesena femminile viene sconfitto 2-1 a Cittadella nel match d'esordio del nuovo campionato, in una partita difficile e senza spazi

Il Cesena femminile viene sconfitto 2-1 a Cittadella nel match d'esordio del nuovo campionato, in una partita difficile e senza spazi. Nei primi venti minuti le formazioni si studiano e non trovano continuità: la prima azione vede protagonista Kongouli che al 16’ prova dalla fascia a metterla in mezzo, ma Costa è attenta e la butta in angolo. Tre minuti più tardi Zanni riceve palla da Distefano sul filo del fuorigioco, l'esterno bianconero serve Porcarelli che tenta il tiro deviato in angolo. Ma è al 22’ che la partita si sblocca: punizione di Peruzzo che crossa in area, Frigotto non arriva con i pugni e Ferin ne approfitta, segnando l’1 a 0 per le granata. Dopo poco ci riprova la numero 9: questa volta la palla è alta sopra la traversa. Al 38' Costa atterra Begal in ripartenza: secondo giallo ed espulsione per il difensore bianconero. Sul finale sempre la numero 13 dalla trequarti tenta il tiro rasoterra, centrale e facile per Frigotto. Primo tempo difficile, che ha visto le bianconere far fatica a impostare e creare gioco.

Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica, il Cavalluccio scende in campo con il coltello tra i denti: al 63’ Porcarelli pressa il portiere, guadagna il pallone, prova a sorprendere Toniolo che rimane in posizione e para mandando in angolo. Ma il Cesena ci crede e un minuto più tardi trova il pareggio con un fantastico lancio di Capitan Casadei: Distefano aggancia e con un pallonetto supera l’estremo difensore. Al 68' azione pericolosissima per le padrone di casa con Kongouli che entra in area palla al piede e calcia verso la porta, Frigotto butta via ma il pallone rimane in area: ci arriva di testa Ferin, ma non inquadra la porta e la difesa allontana la sfera. Al 74’ raddoppio del Cittadella con il “gol dell’ex”: Dahlberg tutta sola prende palla al limite dell’area, calcia di potenza e la sfera si infila alla destra di Frigotto, che non può nulla. A dieci minuti dalla fine Iriguchi vede Costi libera che aggancia ed effettua un filtrante per Porcarelli: la 14 regge ai colpi della difesa e una volta entrata in area prova il tiro ma è troppo debole, quindi finisce dritto tra le braccia del portiere.

Tabellino

Cittadella (4-3-3): Toniolo; Peruzzo, Masu, Ambrosi, Asta (69' Saggion); Benedetti, Nichele (69' La Rocca, Dahlberg; Konguli, Ferin, Begal (83' Pizzolato). A disp: Nucera, Pavana, Kiamou, Nurzia, Zannini, Martinuzzi

Cesena (4-2-3-1): Frigotto; Casadei, Costa, Rossi, Nano (69' Pastore), Mancuso, Bradau (69' Costi); Zanni (56' Iriguchi), Ploner (56' Gidoni), Distefano (83' Galli); Porcarelli. A disp: Serafino, Bizzocchi, Cuciniello, Bernardi

Arbitro: Piero Marangone di Udine
Assistenti: Marco Munitiello di Gradisca D'Isonzo e Davide Bignucolo di Pordenone
Ammonizioni: 9’ Nichele (CI), 36’ Distefano (CE), 58' Peruzzo (CI)
Espulsioni: 36’ Ardito Massimo (CE), 20’ - 38’ Costa (CE)
Reti: 22’ Ferin (CI), 64' Distefano (CE), 74' Dahlberg (CI)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio femminile, il Cesena comincia il campionato con una sconfitta a Cittadella

CesenaToday è in caricamento