rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Calcio, Viali: "Gli americani non vogliono aspettare luglio per costruire qualcosa di eccezionale"

"Spostare l'equilibrio in una squadra che fa 39 punti è sempre delicato, siamo rimasti sull'idea di mettere 1-2 giocatori dove siamo stati limitati nel girone d'andata, cercando di alzare il livello"

Ancora una settimana di allenamenti, poi sabato 22 il Cesena ospiterà la Viterbese, a un mese esatto dalla sconfitta di Gubbio. Sarà un vero e proprio tour de force quello che vedrà impagnati i bianconeri e le altre squadre del girone, con ben 8 partite in 29 giorni, le prime 3 al "Manuzzi". Lunedì gli ultimi due giocatori positivi al Covid si sottoporranno al tampone, e salvo sorprese torneranno disponibili per la prossima gara. "Spero di ripartire come siamo stati nel girone d'andata - dichiara mister Viali - è chiaro che cercheremo di migliorare certe situazioni per mettere qualche caratteristica in più nella squadra che potrebbe servire nel ritorno". Il mercato di gennaio cambierà gli equilibri della classifica secondo l'allenatore, che è comunque tranquillo sul fronte uscite: "Nessuno vuole lasciare questo gruppo, chiaramente qualcuno meno contento ha chiesto di avere più spazio da altre parti, ma per quanto riguarda lo zoccolo duro, non mi aspetto di perdere giocatori". 

Arriverà qualche rinforzo per coprire le partenze, oltre a qualche nuovo volto per rimpolpare i reparti dove la squadra ha mostrato maggiori lacune fino a questo momento. Un compagno di reparto per Favale, essendo Adamoli e Yabre candidati a fare rientro all'Empoli e alla Spal per poi essere girati in prestito altrove. L'indiziato principale per questo ruolo è il cesenate Alessandro Fabbri, ora in forza al Sudtirol. Così Viali a proposito del classe '90: "Se è a quei livelli, sicuramente si tratta di un giocatore di qualità". L'allenatore ha quotidianamente colloqui con la proprietà americana per confrontarsi sulla parte tecnica e organizzativa, "Mi avevano trasmesso grande entusiasmo sin da subito, e confermo questa impressione. In questa settimana passata insieme ho visto un trasporto notevole per quanto riguarda il presidente Lewis, ma anche per Agostini. C'è grande condivisione e grande presenza". Il tecnico bianconero ha trovato la disponibilità e la collaborazione del club per migliorare la squadra, "Spostare l'equilibrio in una squadra che fa 39 punti è sempre delicato, siamo rimasti sull'idea di mettere 1-2 giocatori dove siamo stati limitati nel girone d'andata, cercando di alzare il livello e sostituendo i partenti".

L'imperativo è non scendere sotto il terzo posto, ad oggi bello saldo, visto che le emiliane Modena e Reggiana (sopra di 9 lunghezze) paiono ormai troppo distanti: "Il primo step è mantenere la terza posizione - spiega Viali - con 39 punti abbiamo due squadre dietro a 6 e 7 punti di distanza (Virtus Entella e Ancona Matelica), non è stato semplice costruire questa classifica. Per mantenere il terzo posto dovremo continuare a fare un grande girone di ritorno. Se poi questa spinta per stare distaccati da quelle sotto ci farà andare talmente forte da accorciare in avanti, a quel punto lì penseremo di spostare l'asticella". Non è nelle intenzioni dei presidenti Lewis e Aiello attendere la prossima stagione per l'assalto alla B, rivela l'allenatore: "Non vogliono vivacchiare questi 6 mesi e aspettare luglio per costruire qualcosa di eccezionale. Si rendono conto che questa squadra ha creato delle occasioni e vogliono provare a cavalcare fino in fondo, durante la stagione regolare se mai si potesse fare o con gli eventuali playoff, che sono comunque un'occasione".

Viali chiude con un saluto all'ex presidente Corrado Augusto Patrignani: "E' stata una delle persone che mi hanno accompagnato in questo percorso, se in questi due anni a Cesena è stato positivo è merito di tutte le persone che mi sono state intorno. Il saluto è il mio e di tutto il gruppo squadra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Viali: "Gli americani non vogliono aspettare luglio per costruire qualcosa di eccezionale"

CesenaToday è in caricamento