rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Calcio Bagno di Romagna

Calcio, la Sampierana è a un passo dall'Eccellenza: contro il Bellariva ingresso e buffet gratuiti

Un punto e sarà Eccellenza. Sfumato il match point a Villa Verucchio, l'altra settimana, la Sampierana ha l'opportunità di festeggiare la vittoria del campionato nella penultima giornata, vale a dire nell' ultima partita davanti al proprio pubblico, contro il Bellariva già salvo

Un punto e sarà Eccellenza. Sfumato il match point a Villa Verucchio, l'altra settimana, la Sampierana ha l'opportunità di festeggiare la vittoria del campionato nella penultima giornata, vale a dire nell' ultima partita davanti al proprio pubblico, contro il Bellariva già salvo. Per salutare i tifosi e ringraziarli per il loro forte attaccamento in una stagione da incorniciare, la società ha previsto l'ingresso gratuito e alla fine ci sarà un buffet anch'esso gratuito con piadina, pizzette, ciambella, bibite e vino.

“E contiamo per l'occasione di porter brindare tutti, insieme alla squadra e allo staff tecnico, al meritato traguardo al termine di una stagione intensa e dalle forti emozioni. E' un evento che manca da 15 anni la vittoria del campionato, dalla Prima alla Promozione, perché più avanti in Eccellenza salimmo attraverso i playoff. In tribuna ci sarà anche il sindaco Marco Baccini, che segue con affetto le nostre gesta anche con la presenza allo stadio” sottolinea Massimo Bragagni, dirigente di lungo corso e segretario del club.

Bragagni, che aria tira a San Piero dopo lo scivolone di Villa Verucchio? “Il Verucchio è stato più bravo di noi, ha meritato i tre punti e non ci sono recriminazioni di sorta al contrario della trasferta contro la Stella dove abbiamo perso nel recupero quando il punto sarebbe stato oro: con il successo sul Cotignola della partita seguente saremmo già in Eccellenza. Forse i 12 punti di vantaggio, magari inconsciamente, hanno fatto un po' mollare la presa a livello mentale, è comprensibile. Comunque la squadra in settimana l'ho vista molto concentrata e sono convinto che giocherà con grande fame perchè l'avversario, seppur già salvo, è molto pericoloso da un lato per la presenza del capocannoniere Bargelli e dall'altro per il suo il curriculum esterno: 30 punti dopo i 34 di Fratta Terme e i 33 della Sampierana”.

Bragagni è a capo dell'organizzazione del torneo giovanile Primavera, intitolato alla memoria di Pino Crociani, Andrea Bergamaschi ed Ennio Puzzolo, rispettivamente vice presidente del club, giovane calciatore scomparso a vent'anni e storico segretario. Si giocherà dal 13 maggio al 22 giugno allo stadio comunale di San Piero. Come sempre in campo le squadre delle province di Forlì-Cesena, Arezzo, Perugia e Rimini rappresentata dal Novafeltria. Cinque le categorie: Primi Calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi. In totale 80 squadre per più di 60 partite comprese semifinali e finali.

“Alcuni club come Sampierana, Bakia, Santa Sofia, San Giustino di Perugia, Due Emme, schierano squadre in tutte le categorie. Si gioca praticamente tutti i giorni a cominciare dalla ore 18 – spiega Bragagni – e mi piace sottolineare il ritorno del Vivi Altotevere dopo alcuni anni di assenza. Ringrazio gli sponsor e tutti tutti i volontari, le donne e i ragazzi, in totale una sessantina di persone che chi nell'accoglienza e chi nel servizio bar-ristoro della pizzeria a forno a legna, lavora alla riuscita della manifestazione in cui la società tutta è impegnata per mesi”. Il torneo giovanile, alla 24esima edizione, è stato sempre un successo con 500 persone a serata e c'è da scommettere che sarà così anche questa volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, la Sampierana è a un passo dall'Eccellenza: contro il Bellariva ingresso e buffet gratuiti

CesenaToday è in caricamento