rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Cesena-Reggiana è iniziata, sale la febbre: staccati 4392 biglietti. Per Rebecca 8mila euro dalla curva già sold out

Sono bastate poche ore per polverizzare i tagliandi disponibili in Curva Mare e dichiarare il sold out già nel primo pomeriggio. In base ai numeri della prima giornata, si prevede un esodo anche da Reggio Emilia

Inutile nasconderlo, Cesena-Reggiana è già cominciata e non sarà una partita come le altre, probabilmente la più importante nella storia del Cavalluccio post-fallimento. Si respira un clima "elettrico" in una città che vive di calcio, e questo nonostante manchino ancora quattro giorni alla partita. La testa di tutti è già al Manuzzi, un Manuzzi che "deve tremare" scrive su Facebook il tifo organizzato della Curva Mare. Il pubblico, inutile dirlo, sarà quello delle grandi occasioni, si punta a sfondare il record della serie C centrato nel derby contro il Rimini, quando nel catino della Fiorita sono accorsi oltre 14mila spettatori.

Mercoledì di prima mattina c'era già la fila di tifosi bianconeri al Coordinamento Club, sono bastate poche ore del primo giorno di prevendita per polverizzare i tagliandi disponibili in Curva Mare e dichiarare il sold out già nel primo pomeriggio. Dopo la prima giornata sono 4.392 (di cui 1286 nel settore ospiti) i posti già venduti che, sommati ai 6052 abbonati, hanno portato il totale a superare le diecimila presenze. La prevendita proseguirà ovviamente fino al giorno della partita.

Un derby decisivo per la lotta al primo posto, ma che pesa tanto anche per rinverdire la forte rivalità tra Romagna ed Emilia. "Siamo arrivati alla partita più importante della stagione - scrive sui social la Curva Mare - servirà il contributo di tutti per far tremare le gambe degli avversari e per gonfiare la loro porta. Ben consci delle nostre potenzialità invitiamo chiunque abbia a cuore le sorti del Cavalluccio a sputare sangue per 90 minuti più recupero e rendere lo stadio un inferno per i granata. Invitiamo anche chiunque popoli la parte bassa delle curva, e a maggior ragione i tanti giovani presenti a ridosso delle vetrate, a partecipare attivamente al tifo con noi e con tutta la Mare,oggi e sempre, perché la parte superiore ed inferiore diventino un tutt’uno. Inoltre, per l’occasione abbiamo organizzato una coreografia che coinvolgerà tutta la Curva ed anche la gradinata, perciò quando sarà il momento massima collaborazione e fuori tutta la voce in gola!", l'esortazione degli ultras.

Gara di solidarietà per il tifoso che non c'è più

Ma c'è anche il risvolto solidale degli ultras che popolano ogni domenica la curva, e non hanno dimenticato un tifoso che nella Mare non c'è più: "Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta in onore di Massi, prematuramente scomparso, della cifra di 8000 euro che sarà devoluta interamente alla famiglia e soprattutto alla giovanissima figlia". Una somma che arriverà a Rebecca, che dopo avere perso qualche anno fa la mamma, da qualche settimana deve fare i conti anche con la morte del papà.

Tornando alla partita, il Cavalluccio per riaprire la lotta al primo posto deve vincere. Gli emiliani hanno la forza dei 4 punti di vantaggio, Reggiana 61 punti, Cesena 57, curiosamente 46 gol fatti e 17 subiti per entrambe le corazzate. Il Cesena all'andata espugnò il Mapei Stadium con un rigore di Corazza, capocannoniere del girone con 15 reti. L'impressione è che un pareggio ai bianconeri non servirebbe, perchè questa Reggiana di punti per strada ne lascia pochi.

Come arriva al derby il Cesena? Con quattro vittorie di fila in cui ha segnato una valanga di gol, 14 le reti anche grazie al formidabile fiuto sotto porta di Stiven Shpendi. Una prolificità che si è aggiunta alla solidità difensiva, e (sembra) che si sia trovato anche un equilibrio tra i pali con la prestazione positiva di Luca Lewis ad Imola. Il passo falso con la Fermana appare solo un brutto ricordo, per gli uomini di Toscano l'ultima sconfitta risale al 29 novembre a Lucca.

Come ci arriva la Reggiana? Come una squadra capace di inanellare 7 vittorie consecutive prima della brusca caduta ad Ancona. Una sconfitta dopo la quale la corazzata di Diana ha subito rialzato la testa battendo in scioltezza il Gubbio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Reggiana è iniziata, sale la febbre: staccati 4392 biglietti. Per Rebecca 8mila euro dalla curva già sold out

CesenaToday è in caricamento