menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio femminile, Coppa Italia: il Cesena espugna Arezzo con una goleada

Positiva la prova delle bianconere. Domenica prossima si torna in campo per la sfida contro l'Empoli

Vittoria sonantenella seconda gara di Coppa Italia per il Cesena femminile di mister Gozi, che si è imposto per 4-2 Sul Comunale di Cesa Marciano della Chiana (Arezzo). Positiva la prova delle bianconere: Pacini ha parato un rigore ed effettuato una bella parata, difesa ordinata con le sorelle Amaduzzi e Guiducci, centrocampo e attacco di alta classe con Nagni Petralia Casadei Pastore Rossi e il bomber Guidi, plauso anche x chi non è sceso in campo ma che ha fatto gruppo.  Vanno spese due parole sulle nuove; Cuciniello su tutte sempre sicura e mai in ritardo; una quasi “imprendibile” Casadio ha fatto dannare chi doveva tenerla a bada e per fermarla a volte hanno usato le maniere forti; nota felice Muratori che nei 20 minuti giocati sulla sua fascia ha fatto tormentare le avversarie, la giovane della primavera Bizzocchi una “guerriera sempre su ogni pallone”, ricordando che oggi mancavano 4 pedine di valore che non erano disponibili per la gara.

Parte forte la squadra di casa e nei primi 8/10 minuti si procura due grosse azioni: al 3’ calcio d’angolo battuto da Melato svetta di testa Razzoli, para Pacini. 7’ vantaggio Arezzo; conquista palla Aterini assist sulla fascia destra per Razzoli discesa fino al limite dell’area di rigore inseguita da Amaduzzi M. che non riesce a contrastarla cross al centro e Moscia incredibilmente sola mette dentro. Locali ancora in avanti al 9’ con Simeone; corre giù sulla fascia cede a Mencucci che dal limite calcia ma la difesa romagnola attenta intercetta. 14’ bella azione Cesena con Amaduzzi M., scambia con Bizzocchi che gli restituisce palla sulla fascia destra effettua un cross in area per Guidi, il bomber si gira bene calcia ma il tiro viene deviato in angolo. Insistono le romagnole al 21’ lancio lungo di Cuciniello per Nagni apre per Petralia ma non riesce a calciare. 25’ atterrata al limite dell’area Casadio, sulla palla Petralia assist per Bizzocchi che lascia passare la sfera per Guidi, la punta calcia e la sfera termina al lato di poco. Cesena in avanti al 31’ splendida palla di Nagni per Casadio entra in area palla al piede calcia e ancora una volta la difesa toscana devia in angolo. Spinge il Cesena con Petralia al 38’, apre per Guidi che vede e libera Casadei, quest’ultima arriva con un attimo di ritardo e non riesce a calciare. Pareggio bianconero al 41’; Bizzocchi appoggia a Nagni questa serve Casadio al limite dell’area e con freddezza lascia partire un missile che finisce alle spalle del portiere di casa Antonelli. Tre minuti più tardi una straordinaria Pacini respinge una sventola di Carta che da pochi metri colpisce a botta sicura e il numero uno Cesenate effettua una gran parata. La prima parte della gara si chiude con il risultato di pareggio 1-1.

La ripresa inizia sempre con le romagnole in palla, ma al 49’ una piccola indecisione di Pacini che, perde palla e sull’uscita stende in area Razzoli, il direttore di gara non può far altro che decretare il calcio di rigore; sulla palla Carta ma non aveva fatto i conti con il super Capitano Pacini la quale devia la sfera con la punta del piede, allarme rientrato. Al 56’ fallo al limite di Teci su Casadio, con relativa ammonizione del difensore toscano, sul pallone Petralia che delizia gli spettatori mandando la sfera alle spalle della barriera alla destra di Antonelli, tutto molto bello. Palla al centro e pareggio Arezzo al 57’, azione fulminea di Carta lesta ad intervenire su una corta respinta di Pacini e insacca. Da questo momento diventa un monologo bianconero, le romagnole di Mister Gozi continuano a macinare gioco e due minuti più tardi una immensa Petralia riporta in vantaggio il Cesena con una superba azione; prende palla si beve due difensori entra in area e mette la palla in rete. 68’ Casadei riceve palla da Cuciniello e serve sulla fascia Pastore, la Cesenate scarta un difensore crossa al centro per Rossi che di testa  mette al lato di un niente.  Minuto 71’ si chiude la gara; contropiede Cesena arriva prima sulla palla Antonelli estremo di casa ma sbaglia il rinvio e mette il pallone sui piedi di Pastore che ringrazia e indirizza il pallone in porta 2 a 4. Sfiora ancora la rete al 73’ il Cesena sempre in contropiede Casadei libera Guidi, entra in area ma questa volta Antonelli è brava e devia il pallone in angolo. Prossimo impegno domenica contro l'Empoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento