Calcio, due assenti per squalifica: Kupisz si prende tre giornate

La prossima partita in casa contro il Pescara, venerdì sera, vedrà due assenze per il Cesena. Il giudice sportivo, infatti, ha deciso di infliggere una squalifica di tre giornate

La prossima partita in casa contro il Pescara, venerdì sera, vedrà due assenze per il Cesena. Il giudice sportivo, infatti, ha deciso di infliggere una squalifica di tre giornate per  tomasz mateusz Kupisz. La punizione arriva “per avere, al 33° del primo tempo, con il pallone non a distanza di gioco, colpito con una gomitata al volto un calciatore della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. Mancherà anche Daniele Cacia, squalificato solo per un turno “per avere, al 32° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, contestato una decisione arbitrale assumendo un atteggiamento irrispettoso nei confronti di un assistente”.

Intanto i bianconeri sono stati al lavoro martedì mattina sul sintetico principale del Centro sportivo di Villa Silvia. Dopo una messa in azione tecnica-coordinativa curata dal preparatore Pescosolido, i bianconeri si sono dedicati a prolungate esercitazioni situazionali difensive che hanno preceduto una partita finale su campo ridotto terminata 2-1 per la squadra verde grazie alle reti siglate da Laribi e Sbrissa, per i neri invece il goal della bandiera porta la firma di Vita. Assente quest’oggi l’attaccante Giuseppe Panico alle prese con un attacco febbrile. La preparazione alla partita contro il Pescara riprenderà mercoledì pomeriggio al Centro Sportivo “Rognoni” con un allenamento fissato per le ore 14:30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento