Calcio. C’era una volta il Cesena...

IL PUNTO. Lezione di calcio con tre gol che non ammettono repliche. Un Cesena allo sbando subisce per 90 minuti creando un solo tiro nello specchio allo scadere

Così dopo l’ennesima figuraccia rimediata, il cavalluccio timbra la penultima gara di campionato con una prova a dir poco imbarazzante. Giocatori scarichi e senza ferocia, incapaci di creare la benché minima azione d’attacco. Troppo forte il Novara? Credo proprio di sì, o meglio: i padroni di casa hanno messo quella aggressività onorando la propria maglia e i propri tifosi, cosa che il Cesena si è dimenticato di fare.

I piemontesi sono stati bravi a prendere le misure all’avversario chiudendolo nella propria metà campo, diretti da un Mascara in giornata di grazia. Per lunghi tratti del match sembrava di vedere i padroni di casa contro una squadra amatoriale nel campetto della parrocchia.

Per un attimo ho pensato che fosse solo un brutto sogno, invece era la triste realtà. Una realtà che ci ha accompagnato per tutto il campionato vissuto tra progetti mancati, confusione e primedonne non all’altezza. Come se non bastasse il popolo bianconero dovrà aspettare un’altra settima, forse la più lunga prima di mettere fine alla stagione. E poi chissà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ripartire trovando l’animo che ci ha contraddistinto per anni, magari in stile Delio Rossi… Non riesco a trovare un lato positivo nella domenica appena trascorsa, desolante vedere quei colori immobili, sul maledetto terreno sintetico. Troppo poco per una Piazza che ancora oggi trova il gusto e il coraggio di cantare: “Romagna Mia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento