Cacia si conferma "bestia nera" dell'Avellino, Castori: "L'importante era non perdere"

Il Cesena ha agguanto il pari in pieno recupero grazie ad una rete della "bestia nera" degli irpini, Daniele Cacia, subentrato nella ripresa

"E’ stata una partita combattuta, non bellissima". Inizia così l'analisi di mister Fabrizio Castori nel post gara contro l'Avellino. Il Cesena ha agguanto il pari in pieno recupero grazie ad una rete della "bestia nera" degli irpini, Daniele Cacia, subentrato nella ripresa. "Non ero a conoscenza di quest’aspetto - afferma Castori -. Ho deciso di far entrare Daniele perché con il passare dei minuti ero convinto che si sarebbero aperti degli spazi e lui è uno di quegli attaccanti che vede la porta come pochi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se non ci fosse stato quell’episodio al novantesimo, a cui i miei ragazzi hanno risposto rimettendo il punteggio sul pari, sarebbe stata una partita da 0 a 0 - è l'opinione di Castori, che ricorda anche il palo colpito dai padroni di casa con Ardemagni nel primo tempo -. Probabilmente il fattore vento ha condizionato la qualità del gioco". L'allenatore si è detto contento per il punto conquistato: "Per noi era importante muovere la classifica e soprattutto non perdere qui, essendo uno scontro diretto a tutti gli effetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

  • Stabile il rallentamento del virus (+12), si piange il 16esimo morto. In provincia oltre 1000 positivi

  • Caffè o spesa con bar e supermercati chiusi, una decina pizzicati dai Carabinieri

  • Il contagio si stoppa, zero nuovi casi ma due decessi. Un'altra vittima alla "Maria Fantini"

Torna su
CesenaToday è in caricamento