Beach volley, finali scudetto a Catania: nutrita delegazione cesenate

L’ormai tradizionale appuntamento nella città etnea concluderà in grande stile il circuito organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo

Nella foto: Davide Perini in ricezione in uno dei match della stagione in corso

Ci saranno anche i ‘pro team’ della Beach Volley University di Cesenatico – ovvero le coppie Casali-Perini e Arienti-Rizzi – alla finale scudetto del Campionato italiano assoluto di beach volley che, da domani, prenderà il via a Catania. L’ormai tradizionale appuntamento nella città etnea, che ospita per la quinta volta consecutiva l’ultimo atto del Campionato, concluderà in grande stile il circuito organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo, partito in giugno da Lecce e poi passato attraverso le tappe di Bibione, Milano, Cervia, Casal Velino e Caorle, dove, nello scorso fine settimana, è stata assegnata la Coppa Italia.

Al via della corsa al tricolore, che si concluderà domenica, ci saranno anche gli azzurri Caminati-Rossi, vincitori della tappa di apertura a Lecce e accreditati della testa di serie n.1. La coppia cesenate, allenata da Gianluca Casadei, punta al titolo assieme ai campioni uscenti Lupo-Nicolai. I ‘pro team’ della Beach Volley University di Cesenatico potrebbero inserirsi nella lotta di vertice, anche se la concorrenza è davvero spietata. Casali-Perini e Arienti-Rizzi partono rispettivamente col numero 17 e col numero 18 di entry list.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento