rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Basket

Serie B: I Tigers cadono a Civitanova e si rassegnano ai play-out

Sconfitta pesante per Cesena ormai condannata agli spareggi per non retrocedere

Primo tempo complicato per i bianconeri di coach Tassinari, con Civitanova a giocare la sua partita ed i romagnoli alla ricerca di un gioco che non decolla in attacco e lascia margini di manovra ai padroni di casa nell’altra metà campo. Nel + 6 casalingo dei primi 20’ di gioco il marchio impresso a fuoco è di Musci, ben 16 punti e 6 rimbalzi. Per Cesena, Anumba e Bugatti sembrano convincere di più in attacco. Il primo, quintetto per lui di ritorno dall’infortunio, raggiunge la doppia cifra con 11 punti, mentre il secondo prova a dare segnali ai compagni di squadra con canestri non banali, come la tripla del pareggio a quota 18. Partenza dalla panchina invece per Nwokoye e Gallizzi. Per il pivot la partita si complica da subito e raggiunge lo spogliatoio all’intervallo lungo con 3 falli sul groppone, mentre il playmaker bianconero porta 6 punti e 2 rimbalzi alla causa di coach Tassinari, con la squadra che però produce appena 11 canestri su 34 tentativi dal campo.

La musica sembra cambiare decisamente in avvio di secondo tempo. Dapprima Cesena anestetizza l’attacco marchigiano portandolo a due infrazioni di 24’’ di fila e ad un errore alla conclusione, con Renè Ndour ad approfittarne e a segnare il 36-32. Il problema però rimane in attacco ed il passaggio a vuoto dei padroni di casa non viene sfruttato da Mascherpa e compagni, che vanno al time out richiesto da Tassinari a 6’02 sotto 40-32. Brighi centra allora la tripla del 40-35, ma dopo un paio di tentativi a vuoto, Ndour pesca il suo terzo fallo a rimbalzo in attacco. A 4’37’’, dall’altro lato, arriva anche il quarto e Tassinari getta nella mischia Nwokoye mentre Vallasciani fa percorso netto dalla lunetta e manda Civitanova sul 42-35. A 3’52’’ Felicioni imbuca la bomba del 45-35, massimo vantaggio casalingo, rintuzzato da Bugatti con un potenziale gioco da 3 punti però non monetizzato. Tassinari prova allora l’assetto con Brighi e Gallizzi. Anumba ne beneficia subito e segna il 48-41, ma sul cambio di fronte, Musci segna e massimizza il gioco da 3 punti sul quarto fallo di Nwokoye. Con le sue torri gravate di 4 falli, Tassinari opta per giocarsi gli ultimi 85’’ con il proprio numero 1 in campo. Nonostante la tripla di Brighi ed il libero di Anumba, Cesena non riesce ad invertire l’inerzia del match, che va all’ultimo mini intervallo sul 54-45.

In 3’, nell’ultimo quarto, Civitanova vola sul +14. Brighi lenisce le ferite dall’arco per un 59-48 che sembra irrecuperabile per quanto si vede in campo. La sensazione prende il contorno della realtà a 3’24’’ dal gong, quando il 63-51 consiglia a Tassinari il time out e l’uscita dalla naftalina di Simon Anumba. Il finale è scritto e Cesena sancisce il suo ormai definitivo ingresso ai playout e attende gli ultimi 80 minuti di campionato per conoscere l’avversario al primo turno di post season.

Virtus Basket Civitanova Marche - Tigers Cesena 74-58 (17-13, 19-17, 18-15, 20-13)

Virtus Basket Civitanova Marche: Emanuele Musci 25 (10/16, 0/1), Valerio Costa 15 (3/9, 2/4), Gianpaolo Riccio 13 (2/5, 1/3), Matteo Felicioni 7 (0/2, 1/3), Marco Vallasciani 6 (1/3, 0/0), Nicholas Dessi' 4 (0/0, 1/2), Nicola Rosettani 2 (1/2, 0/2), Andrea Pedicone 2 (1/1, 0/1), Giorgio Montanari 0 (0/0, 0/0), Flavio Seri 0 (0/0, 0/0), Giulio Abbate 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 23 / 32 - Rimbalzi: 44 5 + 39 (Emanuele Musci 17) - Assist: 14 (Valerio Costa, Matteo Felicioni 4)

Tigers Cesena: Simon Anumba 16 (4/7, 2/9), Fabio Bugatti 13 (3/7, 2/5), Antonio Brighi 9 (0/0, 3/10), Giulio Mascherpa 8 (1/8, 1/6), Ezio Gallizzi 6 (3/4, 0/4), Rene’ maurice Ndour 2 (1/5, 0/0), Gioele Moretti 2 (0/1, 0/2), Obinna Nwokoye 2 (1/5, 0/0), Tommaso Giorgini 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Bertini 0 (0/0, 0/0), Vladan Arnaut 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 9 - Rimbalzi: 38 12 + 26 (Rene’ maurice Ndour 13) - Assist: 9 (Giulio Mascherpa 3)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: I Tigers cadono a Civitanova e si rassegnano ai play-out

CesenaToday è in caricamento