rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Basket

Serie B: I Tigers Cesena ospitano i Raggisolaris nel recupero del derby

Punti importanti in palio al Carisport tra i Tigers e i Raggisolaris

Non smentisce la tradizione, che vuole sempre in palio punti importanti, il derby fra Cesena e Faenza. Certo, la storia insegna che nel recente passato, spazzato via dalla pandemia, bianconeri e neroverdi hanno lottato per il primato o quantomeno per posizioni play off, con la gemma rappresentata dalla semifinale di Coppa Italia appena 4 stagioni fa. Mancava, di fatto, una lotta salvezza. Ebbene, oggi i due punti valgono la salvezza diretta, anche se più per Faenza, in piena zona playout, che per i Tigers, oggi noni, ma a 6 lunghezze dalla post season che guarda in su. Vincere, dunque, per uscire dalla zona playout, per Faenza; vincere per raggiungere quanto prima la salvezza matematica e spostare lo sguardo in su, per valutare la zona playoff, per Cesena.

Questo lo stato d’animo con il quale le squadre romagnole giungono al derby infrasettimanale, che recupera la 18^ giornata, non disputato causa Covid. Rispetto alla partita d’andata, chiusa dalla tripla di Mascherpa ad un sospiro dalla sirena, Faenza si è rinnovata tantissimo e pare partire alla palla a due con qualcosina in più. Via Serra, dentro, Garelli; via Morara, dentro Molinaro, ed infine via Ugolini. Un vero e proprio maquillage che porta Faenza ad affrontare l’ultimo di 3 recuperi avendone vinto uno, con Civitanova, e perso un altro, domenica scorsa, contro l’indomabile corazzata riminese. Nel mezzo l’amara sconfitta di appena un punto contro la Real Sebastiani Rieti, al PalaCattani.

Dal canto loro i Tigers Cesena guardano con fiducia ritrovata al derby del Carisport, non solamente dopo le due vittorie consecutive contro la corazzata NPC Rieti e a Montegranaro, ma anche per le indicazioni tecniche che queste vittorie hanno portato in dote. Su tutte, lo straordinario momento di forma dell’ex di turno Simon Anumba, che prima piazza un0incredibile doppia doppia da 26 punti e 20 rimbalzi per piegare i reatini, e poi cesella un ultimo quarto da urlo con la tripla della vittoria alla Bombonera di Montegranaro. Da on sottovalutare però altri due aspetti importanti, come la netta crescita della difesa bianconera e l’importanza fondamentale degli assist di capitan Mascherpa. Suo infatti lo zampino nei momenti salienti degli ultimi match. Aspetti che, questi, che hanno indubbiamente messo in fiducia tutti i compagni di squadra. Fiducia che sarà determinante per Cesena contro i Raggisolaris, in una partita in cui occorrerà stringere i denti sotto canestro e tenere a bada un vecchio lupo di mare come Sebastian Vico oltre i 6,75.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: I Tigers Cesena ospitano i Raggisolaris nel recupero del derby

CesenaToday è in caricamento