Basket

L'entusiasmo dei Tigers, il presidente Valgimigli: "Cresciamo tutti". Il Carisport potrà accogliere 900 tifosi

L’aperitivo è stata anche l’occasione per Mascherpa e compagni di ricevere il saluto ufficiale del presidente Giampiero Valgimigli

È un Tassinari decisamente positivo quello che parla dalla esclusiva terrazza dell’Alto RoofTop di Cervia facendo il punto e le carte ai Tigers Cesena. “Sono molto contento di questa prima settimana di lavoro, ho già visto crearsi una buona alchimia fra i ragazzi” – dichiara il coach tigrato – “Certo, ora dovranno imparare a conoscersi sul piano tecnico e del gioco, ma la base di partenza, verso la creazione di un gruppo solido e compatto, pare già essere molto buona”. 

L’aperitivo è stata anche l’occasione per Mascherpa e compagni di ricevere il saluto ufficiale del presidente Giampiero Valgimigli: “Prima la serata di presentazione al Club Ippodromo e all’Ippodromo di Cesena, questa sera un esclusivissimo aperitivo, cercate di non farci l’abitudine – scherza in avvio il numero uno della società di via Savio – siamo cresciuti tantissimo questa estate fuori dal campo con l’ingresso di Paolo Alberti e Fabrizio Procaccio al marketing, la stessa cosa la chiedo a voi. Se tutti noi, io per primo, cresciamo individualmente, allora non potrà averne che beneficio tutta la squadra. L’impressione, dopo questo primo periodo di ambientamento, è che siate già un bel gruppo, ma per diventare una squadra occorre iniziare a misurarsi con gli avversari. Voi metteteci il massimo che riuscite a dare e io sono contento così. Si può vincere e si può perdere, ma solo se si dà il massimo non si potrà avere nulla da recriminare”.

A proposito di avversari, l’area tecnica bianconera, pur nella difficoltà di organizzare le amichevoli precampionato causa Supercoppa a eliminazione diretta fino alle Final Four, ha fissato i primi impegni per la truppa di coach Tassinari. Mercoledì 8 settembre alle ore 21:15 Mascherpa e compagni scenderanno in campo a Forlimpopoli contro i Baskèrs, neo promossi in C Gold. Sarà un primo test in vista dell’esordio ufficiale nella stagione 2021/22 fissato per sabato 11 settembre alle ore 20:30 al Carisport, quando i bianconeri incroceranno l’Andrea Costa Imola dell’ex Emanuele Trapani nel primo atto della Supercoppa. Chi vince incrocia la vincente di Ancona – Civitanova al secondo turno. I dorici saranno comunque avversari in preseason nell’amichevole del 15 settembre ad Ancona, match che potrebbe riproporsi sabato 18 settembre con in palio la finale del gironcino di Supercoppa. In alternativa i Tigers hanno già opzionato una amichevole a Ozzano sempre per sabato 18 settembre. 

In mezzo a queste incertezze organizzative si fa largo una gradita e granitica certezza, quella della riapertura delle porte al pubblico, sia pure contingentata al 35% della capienza. Significa, per Cesena, che, permanendo la zona bianca e il recepimento delle normative nazionali in materia di green pass, al Carisport potranno entrare circa 900 appassionati. Questo a partire già dal primo impegno ufficiale dell’11 settembre, per il quale a breve la società comunicherà tutti i dettagli in merito alla prevendita e all’accesso all’impianto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'entusiasmo dei Tigers, il presidente Valgimigli: "Cresciamo tutti". Il Carisport potrà accogliere 900 tifosi

CesenaToday è in caricamento