rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Basket

Playout Serie B: I Tigers a Montegranaro con l'obbligo di strappare almeno una vittoria

Serie che arriva a casa della Sutor sull'1 a 1. Per i Tigers è obbligatorio portare a casa almeno una vittoria

Tigers a caccia di gara 3 per riprendersi il fattore campo ed indirizzare la serie. Tutt’altro che semplice, però, perché se da un lato è vero che la formazione di coach Cagnazzo si trova a giocare con gli uomini contatissimi, dall’altro è altrettanto vero che la Sutor potrà contare sul fattore campo e sulla storia dei Tigers in casa dei calzaturieri. La Bombonera non è mai stato infatti un campo facile per le tigri romagnole. Nei due precedenti, pur giocando sempre con il favore del pronostico, i Tigers hanno faticato eccome per avere ragione della Sutor. Nella stagione 2019/20 ci vollero addirittura due tempi supplementari per strappare il referto rosa ai marchigiani. Storia ancor più recente è invece la tripla a due secondi dal gong di Simon Anumba, che nel match del girone di ritorno ha sancito, in questa stagione, il 69-70 contro l’allora fanalino di coda. Non serve ovviamente sfogliare i libri di storia per capire che nella missione bianconera in terra marchigiana nulla può essere dato per scontato. Lo dice l’andamento della serie stessa.

I primi 80 minuti di confronto, infatti, hanno viaggiato sul filo dell’equilibrio. Filo spezzatosi solamente sul finire di Gara 2, quando in casa gialloblù la lancetta della benzina era sul rosso e Cesena è sembrata tornare mentalmente in campo. Proprio l’aspetto mentale dei romagnoli pare essere il vero ago della bilancia in questa serie salvezza, e se la vittoria in gara 2 avrà definitivamente tolto dalle spalle dei bianconeri la famigerata scimmia, allora Mascherpa e compagni potranno ambire con maggiore decisione alla conquista di una gara 3 che ha tutta l’impressione di poter indirizzare la serie.

Una serie che tatticamente ha visto coach Patrizio cercare di limitare il gioco di Crespi sotto le plance, con il lungo avversario spesso chiamato ad armare gli esterni che, con estrema sfrontatezza, hanno accettato la sfida. Probabile che il tema difensivo possa essere riproposto anche in Gara 3, mentre sul piano offensivo, il neo tecnico bianconero avrà bisogno di una maggiore costanza ma soprattutto di una maggiore presenza di tutti e, possibilmente, non a sprazzi, per non dare riferimenti alla difesa di Montegranaro.

Coach Vincenzo Patrizio: “Ormai non è più una questione tecnica e tattica, per noi era solamente una questione di testa. Dovevamo toglierci la scimmia dalle spalle. Evidente anche in Gara 2 quando abbiamo giocato bloccati e attanagliati dalla tensione, più in attacco che in difesa. Andiamo a Montegranaro, in un campo molto caldo, bene arrivarci dopo una vittoria.”

Palla a due fissata per venerdì 20 maggio alle ore 21:00 alla Bombonera di Montegranaro, Arbitrano Federico Berger e Leonardo Marcelli di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playout Serie B: I Tigers a Montegranaro con l'obbligo di strappare almeno una vittoria

CesenaToday è in caricamento