rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Basket

Basket serie D, Cesena conquista sudando le proverbiali sette camicie contro il fanalino di coda Russi

Seconda frazione che vede ancora Porcellini sugli scudi (immarcabile per chiunque) con il repentino riavvicinamento degli ospiti che mettono anche la testa avanti (25 a 26) con le triple in sequenza di Porcellini e Kertusha

Una vittoria fondamentale per tenere aperta la corsa ai play off che Cesena conquista sudando le proverbiali sette camicie contro il fanalino di coda Russi, ammirevole per impegno e con un Porcellini da standing ovation. Una gara insidiosa perché spesso Cesena ha fatto molta fatica con le “piccole” mettendo in mostra ben altro gioco con le più forti del girone e per le oggettive difficoltà di arginare un immarcabile Porcellini, capace quasi da solo, di tenere in corsa i suoi. Inizio soft che Cesena sblocca con una brusca accelerata e con la tripla di Pezzi che sigla il +10 (12 a 2), mentre per Russi segna solo Porcellini prima del canestro di Bergantini per il 18 a 9 di fine quarto.

Seconda frazione che vede ancora Porcellini sugli scudi (immarcabile per chiunque) con il repentino riavvicinamento degli ospiti che mettono anche la testa avanti (25 a 26) con le triple in sequenza di Porcellini e Kertusha. Cesena spreca troppo e fatica ad attaccare la zona predisposta da coach Tesei ma botta e chiude il quarto avanti di 1: 29 a 28. Si torna in campo e si procede a braccetto per parecchi minuti con il solito Porcellini ad imperversare e Cesena che invece trova più interpreti pronti a rispondere. Dal 40 pari siglato dalla tripla di Lucchetti si passa in un amen al 49 a 42 con le triple di Santoro e Zoboli, ma Lucchetti sulla sirena segna il – 7 di fine quarto: 51 a 44. Russi parte a razzo nell’ultimo quarto e con un parziale di 6 a 0 torna a contatto di Cesena che con una difesa asfissiante riesce a recuperare un paio di palloni con Zoboli e Ravaglia per l’allungo che alla fine risulterà decisivo. Russi prova ancora a resistere ma perde piano piano terreno tramortito da un sontuoso Zoboli (3 triple nei minuti finali del quarto) che mette il sigillo alla vittoria proprio con l’ultima tripla a fil di sirena.

CESENA BASKET 2005 – BASKET CLUB RUSSI 73 - 63  (18 – 9, 29 – 28, 51 - 44)
CESENA BASKET 2005: Ricci , Rossi 3, Santoro 15, Zoboli 16, Montalti, Ravaioli 11, Pezzi Oscar 8, Domeniconi , Sanzani 4, Riascos Breynner 4, Manuzzi , Farabegoli 12. All.Solfrizzi Emiliano.
Basket Club Russi: Kertusha 14, Bergantini 4, Pirini 4, Porcellini 34, Licchetta 5, Rosti, Samorì, Campajola 2, Bamba, Ceccarelli. All. Tesei Andrea.
Arbitri: Cascioli  e Schiavi di Carpi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie D, Cesena conquista sudando le proverbiali sette camicie contro il fanalino di coda Russi

CesenaToday è in caricamento