rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Basket

Basket femminile, San Lazzaro si rialza sempre: la Nuova Virtus perde al fotofinish

Serie B femminile, play out: le emiliane passano di misura al PalaIppo con una serie impressionante di triple. Per la FSE Progetti è il primo stop

Tre sconfitte in altrettanti appuntamenti, con uno scarto totale di soli 10 punti. La FSE Progetti ha ufficialmente trovato la sua nemesi cestistica in quel BSL San Lazzaro, capace ancora una volta di beffarla in modo atroce, pur priva di pedine importanti, Talarico su tutte.

Lo scontro al PalaIppo tra le prime della classe se lo aggiudicano le bolognesi 74-73 al termine di un match spettacolare e di grande intensità emotiva. Le virtussine - al primo ko in questi play out - si lasciano trainare da capitan Currà (suoi i primi 12 punti romagnoli, saranno 19 alla fine) e da Zeynep Koral che, reduce dalla rottura del setto nasale appena 6 giorni fa, ne mette comunque a referto 22. La Virtus così in diverse occasioni riesce a scavare un buon vantaggio ma le emiliane, impietosamente, si rifanno sotto con una serie mortificante di bombe (alla fine saranno ben 10): il 16-0 di parziale con 4 triple a fila di Costabile che porta San Lazzaro dal -8 al +8 a fine terzo quarto è lo specchio del surreale andamento del match.

Le ragazze di Lisoni - come d’abitudine - non si danno per vinte e nell’ultima frazione cominciano una rimonta che si corona sul gioco da tre punti di Koral con Cesena avanti di un’incollatura a 40 secondi dal gong. San Lazzaro pesca il controsorpasso con Marchi e nell’ultimo attacco del match la FSE Progetti, dentro l’area, trova per ben tre volte il ferro a dirle di no.

FSE Nuova Virtus Cesena - BSL San Lazzaro 73-74

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, San Lazzaro si rialza sempre: la Nuova Virtus perde al fotofinish

CesenaToday è in caricamento