rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Basket

Basket serie B, Andrea Costa Imola - Tigers Cesena 79 a 72

Esordio amaro nel girone C di campionato per i Tigers

Debutto amaro per i Tigers Cesena, che al PalaRuggi di Imola vengono sconfitti dall' Andrea Costa al termine di una partita bella solamente nel terzo quarto e che Cesena lascia agli avversari a causa dei troppi alti e bassi, sia in attacco che in difesa.

Primo tempo con qualche indecisione per Cesena, che non riesce ad esprimersi al meglio su entrambi i lati del campo. Di contro i padroni di casa riescono ad essere più brillanti. Giusto il tempo di qualche tiro sbagliato dall’arco, però e Cesena entra in ritmo partito. Proprio da oltre l'arco Gallizzi ed un doppio Genovese fanno decollare i Tigers. Sul fronte opposto a pagare dividendi all’Andrea Costa è il gioco interno e a 4’39’’ dal primo mini intervallo coach Tassinari manda in campo Anumba per Nwokoye. Dall’8 pari si passa così al 10-14, prima, e al 14-18 di fine quarto.

Nel secondo quarto entrambe le squadre faticano a trovare la via del canestro. I primi due punti bianconeri nel quarto arrivano da Nwokoye, da sotto, a 6’14’’ dall’intervallo per il 16-20. Imola si sveglia allora d’incanto e 5 punti di Trapani, uniti alla tripla di Carnovali, mandano i padroni di casa sul 24-20 in meno di un minuto. Cesena fatica a trovare la giusta alchimia e si aggrappa ai liberi. Imola non brilla e le tigri di coach Tassinari pescano dal post basso il 24-22 di Genovese a 4’51’’ dall'intervalllo lungo. Il terzo fallo di Gallizzi toglie momentaneamente il 12 cesenate dal match e Imola si riaccende di nuovo. Sanguinosa la tripla sulla sirena di Carnovali che vale il 40-34 dei primi 20 minuti di gioco.

Il terzo quarto è intenso e ricco di sorpassi e contro sorpassi. A 7’19’’ Brighi manda Imola al time out dopo 6 punti filati che valgono il sorpasso cesenate sul 42-43 al termine di un parziale di 9-0. Imola continua a litigare col canestro, fino a 5’59’’ quando il secondo fallo di Ndour manda in lunetta Corcelli per l’1/2 che vale il 43-46. Cesena torna a spegnersi e Imola segna solo a cronometro fermo. A 4’27’’ Brighi si prende gli applausi dei tifosi cesenati e lascia il campo a Gallizzi mentre Mascherpa, sempre a cronometro fermo, insacca i liberi del 47-50. A 3’28’’ Corcelli dall’arco segna il sorpasso e Bugatti risponde da sotto per il 52 pari. Il successivo 2+1 di Mascherpa manda avanti Cesena di 3 e sul capovolgimento di fronte l’attacco biancorosso pesca un tecnico con Corcelli.  Si va avanti a sorpassi e controsorpassi fino al 58-59 cesenate di fine terzo quarto.

I primi minuti di ultimo quarto sono a favore di Imola che si porta sul 66-62 dopo un prima botta e risposta. A 6’32’’ Mascherpa, migliore in campo, crolla a terra e lascia il parquet zoppicando. L’inerzia del match pende verso i padroni di casa. Cesena deve ricompattarsi, gli ospiti non riescono a produrre buoni attacchi, anzi , Brighi e Anumba confezionano la palla persa del 70-64 e Imola allunga. A 4’10’’ Mascherpa s’immola per Anumba e torna in campo per servire l’assist a Genovese per la bomba del 70-67. Sale la tensione al PalaRuggi. Ogni palla può decidere il match. Cusenza segna da sotto, Cesena sembra uscire lentamente dal match. A 2’46’’ i bianconeri recuperano palla, ma Bugatti sbaglia dall’arco sull’ottima difesa imolese e Moretti commette il quinto fallo. Per i bianconeri è tutta in salita. Sotto di 5 i Tigers hanno una delle ultime occasioni sul quarto fallo di Cusenza, ma è ancora palla persa e Corcelli in contropiede scrive il massimo vantaggio Imola 74-67 a 1’37’’. I bianconeri non hanno più la forza di reagire, se non con il migliore in campo, Capitan Mascherpa, che a 30’’ segna 2/3 dalla lunetta, prima dell’ennesimo fallo non fischiato su tripla di Genovese. Sul cronometro giusto il tempo per archiviare il risultato finale, non dopo la clamorosa tripla da 8 metri diel solito Macherpa. Finisce 79 a 72 per Imola, per i Tigers un esordio amaro.

Andrea Costa Imola – Tiger Cesena 79-72 (14-18; 26-16; 25-18;21-13)

Andrea Costa Imola: Trapani 11, Corcelli 14, Carnovali 15, Cusenza 10, Trentin 8, Calabrese 2, Vigori 7, Fazzi 1, Wiltshire 11, Fussi N.E., Guidi N.E.. All.: Federico Grandi. Ass.: Mauro Zappi.

Tigers Cesena: Gallizzi 6, Mascherpa 23, Moretti 6, Genovese 16, Nwokoye 4, Brighi 7, Anumba 2, Bugatti 8, Ndour, Arnaut N.E. All.: Davide Tassinari. Ass.: Federico Baroncini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, Andrea Costa Imola - Tigers Cesena 79 a 72

CesenaToday è in caricamento