Sport

Basket Promozione, un Cesena eroico non basta: passa Medicina

Partita durissima, fisica e nervosa, che premia la squadra più pesante ed esperta

Finisce con i veterani di Medicina felici come dei bambini a  festeggiare la vittoria e lo scampato pericolo contro i “ragazzini” terribili di Cesena che sfiorano l’impresa e strappano applausi a scena aperta ai tantissimi tifosi saliti in terra bolognese più che speranzosi dopo la strabiliante prestazione di gara 2. Partita durissima, fisica e nervosa, che premia la squadra più pesante ed esperta, ovviamente molto più a suo agio nel corpo a corpo contro i più esili ed inesperti avversari e che, ironia della sorte, ha pure l’ardire di lamentarsi a più riprese per il gioco sporco dei rivali. Cesena, che ha una faccia mai vista durante l’anno in trasferta,  ha il merito di giocarsela a viso aperto senza paura prendendo sberle a più non posso senza barcollare mai, e quando sembra che Medicina sia sul punto di involarsi trova la forza e il coraggio di andarsela a riprendere mancando di un nulla il clamoroso ribaltone finale. Attacchi meno scintillanti rispetto alle due gare precedenti con le difese spesso oltre il lecito e un equilibrio che rimane quasi invariato fino alla sirena di metà tempo, chiuso a + 8 da Medicina grazie alla rocambolesca tripla di Magli sul gong. Terzo quarto in cui i padroni di casa provano a dare la spallata decisiva arrivando a + 14 ma la zona ordinata da coach Domeniconi tampona la falla e riporta Cesena in scia. Anche Medicina prova a giocarsela con la zona ma nell’ultimo quarto Cesena è una furia e spinta  da uno scatenato Jack Martini si avvicina sempre più pericolosamente fino ad arrivare a – 2 quando mancano meno di due minuti al gong. Nella bagarre finale Medicina raccoglie solo tiri liberi (!!!) e ha il merito di sbagliarne solo 1 (7 su 8), mentre Cesena si schianta contro “l’impunita” muraglia umana bianco rossa che riesce nell’impresa di non farsi mai sanzionare un fallo: game over. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Promozione, un Cesena eroico non basta: passa Medicina

CesenaToday è in caricamento