Basket, colpaccio dei Tigers, Borsato si presenta: "Alle parole preferisco i fatti"

“Sono felice di essere finalmente in una nuova squadra, dove trovo anche gente con cui ho già lavorato, ho già visto e ho conosciuto. A me piace più fare che parlare, sono abbastanza motivato, mettiamola così”.

Colpaccio dei Tigers, che portano a Cesena Stefano Borsato, esperta guardia proveniente da una stagione a Porto Sant’Elpidio, in Serie B. Durante la conferenza stampa di presentazione, tenutasi sabato mattina presso il bar “Nero Sublime”, il classe ’86 ha esordito con queste parole: “Sono felice di essere finalmente in una nuova squadra, dove trovo anche gente con cui ho già lavorato, ho già visto e ho conosciuto. A me piace più fare che parlare, sono abbastanza motivato, mettiamola così”.

Borsato, già allievo di coach Di Lorenzo, ha un rapporto speciale col presidente Valgimigli: "Il coach lo conosco perché è stato il primo a chiamarmi nel 2011 a Forlì, io e lui ci conosciamo da nove anni praticamente. Il dottore invece (il presidente Giampiero Valgimigli, ndr) è arrivato nel 2012/13, una buona stagione in cui siamo andati ai playoff, il rapporto con lui poi si è esteso perché io continuavo a venire qui avendo amici e contatti, con l’occasione passavo a salutare ed il rapporto si è quindi consolidato. Il plus è che quando avevo qualche dubbio di tipo fisico-medico, non esitavo ad alzare il telefono e lui mi dava una mano addirittura con un passaggio di persona, dandomi una mano extra. Questa è una cosa che ho apprezzato perché non era tenuto a farlo, però l’ha comunque fatto. Qui non è un segreto che sto bene, era da un po’ che si parlava di un mio passaggio ai Tigers, purtroppo la gente che lavorava per me non era interessata a farlo, quindi ci sono stati un paio di anni, gli ultimi, nei quali io ho pagato i miei errori, perché anni fa li ho commessi. Adesso ci siamo, basta guardare indietro, guardiamo avanti. A differenza di quello che pensa la gente non ho ancora finito la carriera, devo ancora vincere un paio di sfide”.

Il neo acquisto di Cesena vede una società seria ed organizzata: “Mi piace come è stata costruita la squadra, con un senso logico, con un criterio, con gente che lavora professionalmente. Sembra una cosa scontata per delle squadre che fanno dei campionati nazionali, ma non è così. Questo è sicuramente un punto che mi ha attirato. E’ bello poter valorare, esprimersi ed essere stimolati anche a fare molto di più di quello che si è abituati a fare, per raggiungere il top della performance serve l’ambiente giusto per poter lavorare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, fiducia per la stagione che verrà: “Giocando in Serie A con gli americani si è abituati a giocare a pallacanestro, adesso è un ritorno magari a quello che facevo prima. L’anno scorso è stato un caso particolare, a me piace dire che ero fermo. Tengo a ringraziare Jacopo Mulinacci, il preparatore conosciuto a Siena che mi sta seguendo in questi anni. Mi tiene sempre al top. Sarà una cosa nuova avendo compagni nuovi, ma anche stimolante, poiché siamo in molti a tentare di giocare a pallacanestro e penso verrà fuori una bella cosa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento