Babini e Ceccarelli dopo il titolo regionale cercano la vittoria alle finali nazionali dei Societari

Michele Babini e Giada Ceccarelli non hanno deluso le attese e, nonostante qualche problema fisico in cui entrambi sono incappati nelle ultime settimane, hanno messo al collo la medaglia più preziosa

Due vittorie e tre medaglie di bronzo sono il ricco bottino con cui l’Atletica Endas Cesena torna dai Campionati Regionali Under 18 e Under 16 di Piacenza dello scorso fine settimana. Michele Babini e Giada Ceccarelli non hanno deluso le attese e, nonostante qualche problema fisico in cui entrambi sono incappati nelle ultime settimane, hanno messo al collo la medaglia più preziosa. Senza discussioni la gara di Babini, in testa fin dal primo turno, che ha messo il suo sigillo sulla competizione con il quinto lancio atterrato a 53,28 metri, lasciandosi un metro indietro il padrone di casa Andrea Rinaldi e ben tre metri alle spalle il reggiano Harmah.

Più difficile invece la vittoria della Ceccarelli, quarta delle graduatorie nazionali 2018, che si presentava sulla pedana emiliana dopo un mese di stop. Dopo una prima parte di gara assolutamente sotto tono la cesenate ha dovuto attendere il quinto passaggio in gabbia per trovare l’accelerazione giusta per raggiungere il 49.75 metri della vittoria. "Sono due ragazzi di talento che ci hanno già dato delle grosse soddisfazioni e che sono certo continueranno a darcene in futuro – ha commentato il direttore tecnico Sandro Suriani -. Le misure non li soddisfano di certo, ma contava vincere e ci sono riusciti, nonostante l’ultimo periodo per loro non sia stato facilissimo. Ora ci aspettano le finali dei societari, a Livorno per imaschi e a San Benedetto del Tronto per le ragazze, e sono convinto che potranno fare ancora meglio".

Molto bene fra gli under 16 anche l’ultima arrivata nel settore lanci cesenate la martellista Giorgia Maraldi che, a soli due mesi dalla sua prima competizione, sabato ha raggiunto un brillante terzo posto in regione sfiorando il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani di Categoria con 36,53 metri. Le altre due medaglie di bronzo sono arrivate dal giavellotto con Viola Bellagamba che messo a referto un discreto 30,41 e dal salto in lungo dove Lorenzo Sacchetti è atterrato a 6,40 metri. In casa Endas cresce l’attesa per le finali nazionali dei societari. Le ragazze ambiscono a ripetere la vittoria ottenuta lo scorso anno sul campo marchigiano, per i maschi invece la situazione della classifica a squadre è più fluida, ma ci si attendono diverse buone prove a livello individuale, prime fra tutte proprio quelle di Babini e Sacchetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento