menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

B1 femminile, contro Firenze una vittoria che vale oro per il Volley Club Cesena

Sabato prossimo il Volley Club Cesena sarà di scena a Perugia sul campo della quinta forza del campionato, formazione peraltro partita con ambizioni di vertice, ma incappata in qualche scivolone di troppo soprattutto negli scontri diretti

Il 3-1 (25-19, 25-11, 20-25, 25-18) con cui le ragazze di coach Andrea Simoncelli hanno sconfitto il San Michele Firenze nello scontro diretto del Carisport vale oro colato nella corsa alla salvezza. Col successo n.6 nelle prime 12 giornate del campionato di serie B1 femminile, le cesenati hanno infatti guadagnato l’ottava posizione in classifica, ma soprattutto hanno portato da 3 a 5 i punti di margine sulla zona retrocessione. Ad un turno dalla fine del girone di andata, le prospettive si tingono di rosa e permettono di guardare con fiducia al futuro.

Il 3-1 con cui il Volley Club ha domato Firenze è stato ancor più netto di quanto non dica il risultato. Nel primo set, lo strappo decisivo è maturato sul 21-19 con un parziale di 4-0, fino al 25-19 finale. Nel secondo set non c’è stata competizione, con le cesenati a condurre addirittura 16-5 e 21-9. Il passaggio a vuoto del terzo parziale (perso 20-25), è stato metabolizzato abbastanza in fretta nel quarto set, grazie alla rimonta da 7-8 che ha innescato una progressione imperiosa (16-13 e 21-16) fino ai titoli di coda (25-18).

A livello individuale è stata sicuramente da incorniciare la prestazione di Alice Piolanti. La capitana delle cesenati – 17 punti complessivi e top scorer in condominio con la schiacciatrice Brina – ha attaccato in maniera chirurgica (il 10 su 16 vale un ottimo 62%), condendo il tutto con 6 muri personali. Dal canto proprio, la rientrate alzatrice Bertolotto ha mandato in doppia cifra tutte le attaccanti, a parte la centrale Gardini, che comunque ha chiuso positivamente con 7 punti. Sabato prossimo il Volley Club Cesena sarà di scena a Perugia sul campo della quinta forza del campionato, formazione peraltro partita con ambizioni di vertice, ma incappata in qualche scivolone di troppo soprattutto negli scontri diretti.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Orvieto 31; Teodora Ravenna, San Lazzaro di Savena 29; Olimpia Ravenna 26; Perugia 24; Castelfranco Sotto 17; Moie di Maiolati 16; Cesena, Montale 15; Bastia 13; San Giustino 12; Montespertoli 10; Firenze 8; Reggio Emilia 7.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Firenze 3-1

(25-19, 25-11, 20-25, 25-18)

VOLLEY CLUB CESENA: Gardini 7, Brina 17, Leonardi 10, Piolanti 17, Di Fazio 10, Bertolotto 4, Fabbri (L), Baravelli, Ravaioli, Altini; ne: Calisesi, Grassi. All. Simoncelli.

FIRENZE: Ristori 4, Brandini 9, Colzi 9, Bridi 5, Cheli 10, Sacconi 8, Venturi (L), Puccinelli, Testi, Rossi; ne: Martini, Ermini, Romanelli, Bianciardi. All. Della Balda.

Arbitri: Pettenello di Padova e Cardoville di Venezia.

Note – Durata set: 30’, 26’, 29’, 27’ per un totale di 1h e 52’. Cesena: bs 12, bv 4, muri 9, errori 16; Firenze: bs 10, bv 4, muri 8, errori 22.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento