Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

B1 femminile, Bastia Umbra corsara: per il Volley Club un ko subito da dimenticare

Il Volley Club è ora atteso, sabato prossimo, alle 18, al PalaCosta di Ravenna, dal derby contro l’Olimpia, quarta della classe

È un ko da dimenticare in fretta quello che il Volley Club Cesena ha incassato nel match casalingo della seconda giornata di ritorno del campionato di serie B1 femminile. Le cesenati hanno perso 0-3 (16-25, 17-25, 18-25) lo scontro diretto contro il Bastia Umbra, anche se il margine di sicurezza di 4 punti dalla zona retrocessione è rimasto invariato. Il sestetto di coach Simoncelli non riuscito ad entrare in partita. Nel primo e nel secondo set l’avvio è stato tutto in salita (4-8).

Una buona reazione c’è stata nella parte centrale del secondo e del terzo set, quando il Volley Club è stato in grado di mettersi in scia delle ospiti (14-16), senza però essere in grado di completare l’opera. Il tecnico di casa ha provato a cambiare l’assetto, inserendo Calisesi e Altini. Proprio dall’opposta riminese (60 per cento in attacco) è arrivata la carica che ha consentito di abbozzare una buona reazione.

"L'aspetto positivo che possiamo rilevare da questa partita – ha commentato il presidente Maurizio Morganti – è che abbiamo perso, non giocando come invece siamo in grado di fare, lasciando quindi ampi margini di miglioramento. Sono convinto che la squadra tornerà ad allenarsi con lo spirito giusto per riprendere la strada che ci porterà alla salvezza. Una strada fatta di impegno individuale e di spirito di squadra, ovvero le caratteristiche che negli ultimi anni ci hanno sempre contraddistinto". Il Volley Club è ora atteso, sabato prossimo, alle 18, al PalaCosta di Ravenna, dal derby contro l’Olimpia, quarta della classe.

Il tabellino

Volley Club Cesena-Bastia 0-3

(16-25, 17-25, 18-25)

VOLLEY CLUB CESENA: Gardini 7, Brina 8, Leonardi 8, Piolanti 9, Di Fazio 2, Bertolotto 3, Calisesi 2, Altini 3, Fabbri (L); ne: Grassi, Ravaioli, Baravelli. All. Simopncelli.

BASTIA UMBRA: Cruciani 15, Marcacci 4, Castrellucci 10, Tosti 13, Nana 9, Meniconi 6, Piccari (L); ne: Pici, Valentini, Patrignani, Patasce, Gallina, Ceccarelli, Rivelli. All. Sperandio.

Arbitri: Urbano e Lucini.

Note – durata set: 22’, 26’, 27’ per un totale di 1h e 15’. Cesena: bs 5, bv 2, muri 10, errori 14; Bastia: bs 3, bv 4, muri 7, errori 8.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro di Savena 37; Orvieto 36; Teodora Ravenna 35; Olimpia Ravenna, Perugia 33; Castelfranco Sotto, Moie di Maiolati 23; Montale 20; Bastia 17; San Giustino 16; Cesena 15; Montespertoli 11; Firenze, Reggio Emilia 8.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1 femminile, Bastia Umbra corsara: per il Volley Club un ko subito da dimenticare

CesenaToday è in caricamento