Il Cesena si prepara per la trasferta di Avellino: "Squadra tosta, match difficile"

Doppia seduta di allenamento martedì per il Cesena al Centro Sportivo di Villa Silvia. Nel menù della mattinata palestra e trasformazione in campo

Doppia seduta di allenamento martedì per il Cesena al Centro Sportivo di Villa Silvia. Nel menù della mattinata palestra e trasformazione in campo; mentre nel pomeriggio dopo il riscaldamento, i bianconeri hanno fatto un cinque contro cinque con le sponde e una esercitazione tecnico tattica attacco contro difesa. Nella partitella finale risultato 2-2, hanno aperto le marcature Granoche e Moncini per gli arancio, De Feudis e Garritano hanno pareggiato i conti per i neri. Rientro in gruppo per Bangoura e Coppola.

Volta ha saltato l’allenamento perché febbricitante. Consolini ha lavorato a parte per una tendinite. Camporese non ha preso parte alla seduta in quanto impegnato con la B Italia. Hanno proseguito i rispettivi programmi di recupero: Campagnolo, Cascione, Galli, Nadarevic e Rodriguez. Coser, Almici e Ingegneri hanno svolto lavoro differenziato.

L'estremo difensore del Cavalluccio è tornato sul match di sabato scorso contro il Brescia: "Siamo stati bravi come squadra, soprattutto nel secondo tempo, a chiuderci e restare compatti. Non prendere gol è stata una bella notizia, le squadre che subiscono meno gol sono quelle che alla fine si impongono nei campionati. Anche nelle vittorie ci siamo chiusi, ad esempio col Trapani o col Bari. Non è un atteggiamento standard e non c’è una ragione particolare, ogni partita ha la sua storia, bisogna essere più bravi a chiuderle”.

L'attenzione è focalizzata sulla trasferta di Avellino: "E' una squadra tosta che in casa si esalta. Ci sarà un pubblico numeroso, sarà una gara difficile e dovremo essere al 100% per affrontarla al meglio. Non temo nessun in particolare, penso al loro atteggiamento di squadra, sono aggressivi e compatti con lo spirito della neo promossa che vuole ben figurare". Quindi il punto sulle sue prestazioni: “Sono contento degli apprezzamenti di questi giorni, vuol dire che mi sono allenato bene anche quando non giocavo. Cesena resta la piazza più importante dove abbia mai giocato, sono convinto della scelta fatta in estate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento