Automobilismo, concluso il campionato KZ2. Bartolini: "Ho imparato moltissimo"

Bartolini è reduce dal weekend sfortunato di Castelletto, condizionato da due contatti nelle manche di qualificazione

Il cesenate Nicola Bartolini ha terminato il campionato italiano KZ2 con tanta determinazione ed esperienza in più. Il salto di qualità che il driver ha fatto nel 2018 è stato davvero degno di nota. "Ora che questa esperienza è terminata posso davvero dire di aver imparato moltissimo - afferma -. Sono cresciuto, maturato e ho avuto la possibilità di confrontarmi con piloti veri e gara dopo gara il gap tra noi e loro diminuiva sempre più".

Bartolini è reduce dal weekend sfortunato di Castelletto, condizionato da due contatti nelle manche di qualificazione. "In Gara 1, dove partivo 22esimo, ero riuscito a raggiungere il 17esimo posto che avrei ancora potuto migliorare, ma un pilota ha deciso di chiudermi la strada facendomi concludere 18esimo. In Gara 2, invece, il pilota avanti a me nello schieramento si è posizionato sulla mia casella, la distanza tra me e lui era minima così da ostacolarmi la partenza (mi ha fatto sfilare ultimo). Con un po’ di fortuna e tanti sorpassi giusti ho portato a casa un buon 12esimo posto assoluto".

"Sono contento di essere riuscito a posizionarmi bene ma sono anche molto dispiaciuto perchè avrei potuto fare di più - aggiunge -. Avevamo fatto registrare ottimi tempi ed il mio team mi ha messo a disposizione materiale e motore al top, ma purtroppo la fortuna non è stata dei nostri.  Ringrazio Gabriele Finocchi per l'ottimo materiale che ci ha affidato per tutto l’anno oltre che per i suoi preziosi consigli, il motorista Gianfranco Galiffa ed Elvezio per avermi fornito un motore sempre al top, i miei genitori, i miei zii, i miei nonni ed infine tutti quelli che mi hanno supportato sia da casa che in pista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento