Arrivano ad Ancona i primi punti esterni per la Amadori Tigers

Chi sfiora la doppia cifra sono Battisti e Trapani, bene in momenti diversi della partita. Prezioso infine il contributo di Hajrovic

Arriva ad Ancona la prima vittoria esterna per la Amadori Tigers Cesena, che inizia il match forse giocando il peggior quarto del campionato, ma nel secondo quarto mette in campo un capolavoro di 30 minuti che vale i primi due punti in trasferta. Splendide le prestazioni di Chiappelli e Frassineti a lasciare il segno nei momenti più importanti del match. Buono il contributo nel lavoro “sporco” di Papa e bene anche Scanzi che, quasi silente, sfiora la doppia doppia. Chi sfiora la doppia cifra sono invece Battisti e Trapani, bene in momenti diversi della partita. Prezioso infine il contributo di Hajrovic.

Dopo un pessimo avvio, con un eloquente 19-4 nei primi 10 minuti di gioco, Cesena decide di scendere ufficialmente in campo nel secondo quarto. La svolta nella scelta strategica di coach Di Lorenzo di schierare il doppio play e investire energie fisiche e nervose in un recupero che si materializza con veemenza quasi insperata viste le premesse. La solida difesa cesenate, come di consuete nota ultra positiva nella truppa bianconera, è la miccia ideale per accendere la sfuriata romagnola. Il digiuno dorico è quindi servito. Scanzi, Hajrovic e Battisti impongono il primo parziale di 6-0 interrotto da un antisportivo a Trapani che regala un 1/2 a Quaglia, ma a 4’40’’ Frassineti, decisamente on fire nel primo tempo, mette a segno un tripla mentre Gueye sotto canestro prova a prendere posizione sull’ottimo tagliafuori di Tarik Hajrovic commettendo fallo sul numero 7 bianconero. E’ 20-13 e rimessa per i Tigers. La Amadori ha l’inerzia in mano. Chiappelli è preciso in lunetta e manda Cesena sul -1. Il sorpasso è questione di attimi. A 3’20’’ Hajrovic stacca la pera in difesa e Frassineti materializza il sorpasso con un sublime 2+1 per 20-22. I Tigers allungano ancora con Scanzi, Chiappelli e Battisti, La reazione di Ancona è in Redolf e Centanni che consentono ai padroni di casa di non far scappare Cesena e chiudere il primo tempo sul 30-29. Frassineti unico in doppia cifra con 12 punti. 

Il terzo quarto è inizialmente appannaggio dei dorici che trovano buone soluzioni in attacco, ma il tempo di rifiatare dopo lo splendido secondo quarto e Cesena si rimette in marcia. Una penetrazione sontuosa di Battisti ed un contropiede da manuale iniziato dal rimbalzo di Papa, condotto ancora da Battisti e finalizzato da Chiappelli, 2+1 per lui, scrivono il 32-34. A 2’57’’ Gueye commette il suo quarto fallo su Emanuele Trapani e subito dopo si abbatte sulla Luciana Mosconi il tifone Chiappelli. Il lungo cesenate sfoggia un repertorio clamoroso. Prima chiude immaccolato un doppio viaggio in lunetta, poi colpisce dall’arco ed infine appoggia partendo in palleggio da lontanissimo. E’ 42-47, ma soprattutto la Amadori è totalmente in fiducia, come mai in trasferta dall’inizio della stagione. Il cioccolatino arriva sulla sirena, con Trapani che recupera palla in difesa e sera ad Hajrovica il 44-51 di fine terzo quarto. 

Le tigri fiutano la preda ferita. L’ultimo quarto si apre con le bombe in serie di Trapani e Frasineti e Cesena vola sul +13. Di qui di fatto Ancona non tornerà più indietro pur provando caparbiamente ad accorciare le distanze più volte. Una tripla di Gueye rompe il digiuno casalingo dopo i canestri di Trapani e Hajrovic. Centanni, mano morbidissa ed educate, pare l’unico a provarci per i marchigiani che poi perdono anche Gueye per 5 falli. Chiappelli e Trapani invece sono in fiducia e a Scanzi tocca il compito di cesellare un capolavoro durato 30 minuti. 

Tabellino

Luciana Mosconi Ancona - Amadori Tigers Cesena 60-72 (19-4, 11-25, 14-22, 16-21)
Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 16 (5/10, 2/6), Francesco Quaglia 13 (6/11, 0/1), Niccolò Rinaldi 10 (2/4, 2/6), Ousmane Gueye 8 (0/0, 2/5), Michele Ferri 7 (0/2, 1/4), Matteo Redolf 6 (0/0, 2/3), Marco Timperi 0 (0/1, 0/4), Iacopo Demarchi 0 (0/2, 0/1), Thomas Monina 0 (0/0, 0/0), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0). All.: Stefano Rajola. Ass.: Emanuele Pancotto.

Amadori Tigers Cesena: Gioacchino Chiappelli 20 (5/7, 1/4), Matteo Frassineti 18 (3/9, 3/5), Andrea Scanzi 9 (2/8, 1/9), Emanuele Trapani 8 (2/2, 1/2), Matteo Battisti 8 (4/9, 0/0), Tarik Hajrovic 6 (3/7, 0/0), Francesco Papa 3 (1/6, 0/1), Marco Planezio 0 (0/0, 0/0), David Brkic 0 (0/0, 0/0), Filippo Rossi 0 (0/0, 0/0), Giacomo Guidi 0 (0/0, 0/0). All.: Di Lorenzo. Ass.: Belletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento