menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angelini si gode il successo: "Tre punti fondamentali, la nostra forza è il gruppo"

L'analisi del mister a fine partita, dopo l'importante successo sul campo del Francavilla: "Con i ragazzi si è creato un rapporto straordinario"

L’analisi a fine partita di mister Angelini dopo la vittoria a Francavilla. “Sono tre punti importantissimi ottenuti contro una squadra che sapevamo poteva metterci in difficoltà. Abbiamo giocato un primo tempo perfetto per merito dei ragazzi che sono stati bravissimi a interpretare un modo diverso di giocare, nonostante abbiamo avuto solo due giorni per provarlo”. Il tecnico bianconero spiega il motivo della scelta di Tortori in posizione di trequartista dietro Ricciardo e Alessandro: “Il cambio di modulo nasce dal fatto che gli avversari ormai ci conoscono: in realtà, però, i concetti restano gli stessi, cambiano solo alcune uscite dalla difesa”. L’ultima considerazione è sull’abbraccio in occasione del gol di Valeri: “Con i ragazzi si è creato un rapporto incredibile ma è sempre stato così, anche quando le cose sono andate meno bene. Questa è la nostra forza”.

Protagonista della vittoria a Francavilla grazie alla punizione-gol nel finale, Emanuele Valeri. “In realtà eravamo partiti con l’idea di applicare uno schema ma abbiamo visto che non si poteva fare perché i nostri avversari si erano posizionati bene, così Alessandro si è allontanato e io ho provato a calciare: è andata bene, anche con un po’ di fortuna. I gol non devono però essere tutti belli, vanno bene in ogni caso quando, come oggi, servono a portare a casa i tre punti”. Tre punti di capitale importanza: “Fondamentali perché davanti avevamo una squadra tosta, solida, che ci ha lasciato pochi spazi. Noi però l’abbiamo affrontata al meglio e siamo stati anche bravi a soffrire quando è stato necessario farlo”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento