menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche Cesena piange la scomparsa di Ernesto Galli, portiere a mani nude

Giocò in serie A con il Cavalluccio nella stagione 1974-75, prima di passare al Lanerossi Vicenza

Anche Cesena piange la scomparsa del portiere Ernesto Galli. Giocò in serie A con il Cavalluccio nella stagione 1974-75, prima di passare al Lanerossi Vicenza con cui scrisse pagine di storia. E' morto a 75 anni. Ricordato anche per la sua caratteristica di parare a mani nude, senza l'ausilio dei guanti.

Come scrive VicenzaToday, se l’è portato via una lunga malattia, aggravatasi negli ultimi giorni, che ci ruba non solo un grande portiere, protagonista di 137 partite in biancorosso, ma soprattutto un personaggio indimenticabile, nativo di Venezia. In bianconero 17 presenze prima di imporsi con la maglia del Lanerossi Vicenza, con cui fu protagonista anche da allenatore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento