Dopo il Cittadella il ko con l'Ascoli, Foschi: "Partite sbagliate. Ma non è tempo di processi"

Per Foschi "non è il momento di arrabbiarsi, ma semplicemente confrontarsi. Abbiamo disputato 6 partite e non è il momento di iniziare processi"

Musi lunghi in casa Cesena dopo il brutto ko interno contro l'Ascoli. "E' stata una partita completamente sbagliata, come quella contro il Cittadella - ha commentato il direttore dell'area tecnica, Rino Foschi -. Siamo una squadra totalmente nuova e alcuni giocatori non sono ancora entrati in condizione. Ho parlato al mister (Andrea Camplone, ndr) e alla squadra in maniera professionale, non bisogna farne un dramma ma è evidente che ancora non abbiamo trovato la nostra identità di gioco". Per Foschi "non è il momento di arrabbiarsi, ma semplicemente confrontarsi. Abbiamo disputato 6 partite e non è il momento di iniziare processi. Sono convinto del valore di questa squadra e ho voluto ribadirlo anche nello spogliatoio, i ragazzi devono credere in loro stessi sebbene stiano rendendo al di sotto delle loro capacità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento