rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Altro

Motogp, Aprilia Racing a Jerez: importante lavoro di sviluppo della moto per Savadori

È stato di 1’38”960 il rilievo cronometrico siglato da Lorenzo Savadori, impegnato nell’importante lavoro di sviluppo della Aprilia RS-GP 2022

Il team Aprilia Racing ha chiuso la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Spagna - sesto appuntamento del Mondiale MotoGP 2022, in programma domenica sul circuito di Jerez de la Frontera - con Maverick Viñales autore del nono miglior tempo in 1’37”759 e Aleix Espargaró poco distante, tredicesimo in 1’37”848. È stato di 1’38”960 il rilievo cronometrico siglato da Lorenzo Savadori, impegnato nell’importante lavoro di sviluppo della Aprilia RS-GP 2022 in quella che è la sua seconda apparizione stagionale in gara come Wild Card.

Entrambi veloci già nelle FP1 del mattino disputate su un asfalto punteggiato da alcune insidiose chiazze di umido, Maverick e Aleix hanno continuato a lavorare sul passo nelle FP2 ottenendo buoni riscontri, rimanendo costantemente nella top five prima del time attack con gomme nuove. È in questa situazione che si dovrà lavorare per ottenere nelle FP3 in programma domattina il sempre più importante accesso diretto alla Q2.

“Stiamo continuando il programma di prove concordato con Aprilia - ha detto Lorenzo Savadori - e le sensazioni generali sono migliori rispetto a Portimao. È chiaro però che i test condizionano la ricerca della migliore prestazione, specialmente a gomma nuova, perché in realtà non disponiamo di un vero e proprio setup di base. Da pilota il mio istinto vorrebbe spingere ma siamo qui per fare un lavoro diverso e comunque affascinante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motogp, Aprilia Racing a Jerez: importante lavoro di sviluppo della moto per Savadori

CesenaToday è in caricamento