Altro

La Futsal Cesena saluta Igor Vignoli, principale artefice della promozione in serie A2

Soprannominato “Il ministro della difesa”, ha contribuito fortemente alla vittoria del campionato di B con la difesa meno battuta di sempre nei campionati nazionali

È durata tre anni l’esperienza alla Futsal Cesena di Igor Vignoli: arrivato nell’estate 2021, soprannominato “Il ministro della difesa”, ha contribuito fortemente alla vittoria del campionato di B con la difesa meno battuta di sempre nei campionati nazionali. 22 presenze per un totale di nove reti, sette clean sheet e appena 20 goal subiti: dire altro di quella stagione sarebbe superfluo.

Senza offesa per nessuno, Igor è stato il miglior giocatore ad aver indossato la maglia del Futsal Cesena. Il ginocchio lo ha poi purtroppo abbandonato; messo davanti alla realtà, ha deciso di finire la carriera da giocatore dopo un’annata trionfale nella giornata in cui si è conquistato il campionato. 400 persone in piedi al Mini Palazzetto ad applaudirlo e alcuni in lacrime, con moglie e figli sempre accanto e genitori e suoceri subito sopra.

L’A2 senza Vignoli sarebbe stata dura, anzi durissima, e quindi Ionetti e Osimani, sempre quei due, lo convincono a entrare nello staff tecnico. Anche in quel settore, lui che vede le partite un giorno prima rispetto all’effettiva data di gioco, dà il suo contributo alla grande stagione dei bianconeri culminata con la promozione in A2 Èlite. Quando un incidente in motorino pareva farlo rimanere a casa a riposare, a gennaio 2024 Paolo Ionetti lo ha chiamato poiché la squadra era in un momento no.

L’esperienza di Igor poteva essere importante per i più giovani e quindi di nuovo accanto a Osimani, Guidi e Pini per un finale di stagione importante: salvezza ottenuta con uno staff di primo ordine e un altro capitolo di chi in tre anni ha vinto un campionato, ottenuto una promozione, una finale di Coppa Italia di B e una semifinale di Coppa Italia di A2, senza tralasciare l’ultima impresa: una salvezza in A2 Èlite all’interno di in un girone di ferro.

In questo inizio d’estate si è provato ad andare avanti ancora per scrivere altre pagine ma così non è stato. Ognuno prenderà la sua strada, ma la Futsal Cesena sarà sempre casa sua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Futsal Cesena saluta Igor Vignoli, principale artefice della promozione in serie A2
CesenaToday è in caricamento