rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Altro

Calcio a 5, il derby tra Fustal Cesena e Modena Cavezzo finisce con un pareggio

Una girandola incredibile di emozioni. Così si può riassumere il primo derby in Serie A2 tra Modena Cavezzo e Futsal Cesena, che si dividono la posta in palio giocando un ottimo tempo a testa, con i gialloblu padroni della prima frazione di gara e gli ospiti corsari nella seconda

Una girandola incredibile di emozioni. Così si può riassumere il primo derby in Serie A2 tra Modena Cavezzo e Futsal Cesena, che si dividono la posta in palio giocando un ottimo tempo a testa, con i gialloblu padroni della prima frazione di gara e gli ospiti corsari nella seconda. La squadra allenata da Osimani, priva di Pires infortunato e Gardelli squalificato, perde dopo appena 5′ di gioco anche Zandoli, uscito per infortunio, accorciando ulteriormente le rotazioni dei romagnoli.

Al 1′ sono proprio gli ospiti però a passare in vantaggio con una bellissima azione di Sosa, abile a sradicare la sfera al Modena per poi volare in contropiede fino all’area avversaria, battendo Vezzani con una pregevole conclusione a giro. Neanche il tempo di esultare e i locali pareggiano su sviluppo d’angolo con Barbieri, lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia bianconera. Il gol del pareggio tramortisce così la Futsal Cesena, che al 2′ va addirittura sotto per la sfortunata deviazione di Sosa su conclusione da fuori area di El Madi. I bianconeri sembrano uscire mentalmente dalla gara al 5′, quando Badahi perde una sanguinosa palla in uscita regalando la terza rete al finlandese Korsunov. Il Modena Cavezzo continua a giocare stabilmente nella metà campo offensiva, concedendo all’ultimo minuto una potenziale palla gol a Jamicic che il croato spreca malamente calciando sul fondo.

Nella ripresa sono però i bianconeri a uscire più concentrati dallo spogliatoio, tanto che nel giro di 3′ trovano il pareggio con le due reti messe a segno da Sosa, un’iradiddio nella propria area e mortifero in quella avversaria. La partita si incala sul binario targato Futsal Cesena al 9′ quando Badahi dalla distanza sorprende un incerto Vezzani e regala il +1 ai suoi. Anche in questo caso però il vantaggio è un’illusione perché all’11’ El Madi mette la propria firma sugli sviluppi di una rimessa laterale. La band di Osimani non ci sta e torna avanti al 14′ con capitan Pasolini, bravissimo ad anticipare tutti sul primo palo dopo il calcio d’angolo battuto da Jamicic. Nel finale il forcing modenese premia i locali che, con il portiere di movimento, colpiscono due pali e pareggiano definitivamente l’incontro con Korsunov.

Buon punto comunque per la Futsal Cesena, che rimane imbattuta dopo dieci giornate di campionato e agguanta (pur con una gara in più) il Todis Lido di Ostia in vetta a quota 22 punti.

Modena Cavezzo-Futsal Cesena 5-5

MODENA CAVEZZO: Vezzani, Barbieri, El Madi, Amarante, Storchi, Korsunov, Brasesco, Lefons, Vlasi, Aieta, Cuomo, Rondini. All.: Checa.

FUTSAL CESENA: Montalti, Zandoli, Piallini, Bonetti, Pasolini, Hassane, Venturini, Badahi, Nardino, Traversari, Sosa, Jamicic. All.: Osimani.

ARBITRI: Parretti di Prato, Turrini di Pontedera. Crono: Cino di Modena.

RETI: 1’25” pt Sosa, 1’45” pt Barbieri, 2’21” pt Sosa (aut), 5’43” pt Korsunov, 1’39” st Sosa, 3’21” st Sosa, 9’30” st Badahi, 11’ st El Madi, 13’53” st Pasolini, 16’20” st Korsunov.

AMMONITI: Sosa, Venturini, Pasolini, Amarante, Brasesco, Barbieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il derby tra Fustal Cesena e Modena Cavezzo finisce con un pareggio

CesenaToday è in caricamento