rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Altro

"L'atletica è adatta a tutte le età": le endassine in lizza per lo scudetto della categoria over 35

Anche quest’anno la squadra femminile dell’Endas Cesena sarà fra le 24 compagini che si contenderanno lo scudetto della categoria over 35

A poco meno di un mese dalla competizione, che si svolgerà a Modena il 10 e 11 settembre, è arrivata l’ufficializzazione da parte della Federatletica: anche quest’anno  la squadra femminile dell’Endas Cesena sarà fra le 24 compagini che si contenderanno lo scudetto della categoria over 35. Per le endassine si tratta del terzo appuntamento consecutivo con la finale tricolore, dopo le edizioni di Ariano Irpino (Avellino) e Tivoli (Roma), e in Emilia partiranno dalla tredicesima posizione dopo la fase eliminatoria per andare a caccia della conferma di un piazzamento nella top ten come nel 2021.  Nato nel 2019 il settore master biancoverde è diventato fin dai suoi esordi uno dei fiori all’occhiello del club di Corso Mazzini, sia per la sua continua crescita in termini di partecipazione che per i risultati raggiunti in campo nazionale e internazionale.

“É un traguardo che non può che renderci orgogliosi - spiega Cristina Sanulli, sprinter pluriprimatista italiana e allenatrice del gruppo -  l’idea di aprire una sezione specificamente destinata agli adulti che vogliono fare sport è nata mentre stavamo organizzando i festeggiamenti per il mezzo secolo della società, un’occasione per far vestire ancora una volta la nostra maglia a chi lo aveva già fatto ai tempi della scuola o dell’università.  Il gruppo si è allargato rapidamente anche a chi non aveva mai messo piede in pista e i risultati agonistici sono andati ben oltre le nostre aspettative iniziali.”

Altre punte di diamante del gruppo sono l’astista Barbara Capellini e la specialista di lungo e triplo Valentina Morigi che, come la Sanulli, possono vantare un ricchissimo palmares fatto di medaglie iridate e continentali. Al loro fianco una variegata pattuglia formata da ex-atlete e da chi ha scoperto le otto corsie in età adulta:la sprinter Susanna Stacchiola,  le saltatrici Orietta Stramiglio, Rosalba Luongo e Valentina Benedetti, le mezzofondiste Serena Sbarzaglia e Silvia Brandolini, la lanciatrice Stefania Di Marco e l’ostacolista Chiara Zoffoli.  

“Questo risultato è la conferma che l’atletica è uno sport adatto a tutti e che si può fare a tutte le età - ha commentato Barbara Valdifiori, team manager dell’Atletica Endas - Negli ultimi anni il nostro club ha visto una crescita costante sia in termini di partecipazione che di risultati. Attualmente contiamo circa cinquecento tesserati, il più giovane ha 6 anni, il nostro “decano” 78.  Il nostro progetto è quello di continuare la tradizione di successi che portiamo avanti da oltre cinquant’anni e di aumentare considerevolmente il numero di cesenati che praticano sport. Per raggiungere questo obiettivo saranno fondamentali le opere di ristrutturazione della pista messe in campo dal comune, a cui abbiamo partecipato provvedendo autonomamente al rinnovamento dell’impianto di illuminazione.  Da questo punto di vista sono molto ottimista: Cesena nei prossimi anni diventerà sempre di più la città dello sport".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'atletica è adatta a tutte le età": le endassine in lizza per lo scudetto della categoria over 35

CesenaToday è in caricamento