Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Allenamento Condiviso: una nuova modalità di affrontare l'agonismo nei più piccoli

Questo nuovo tipo di partita permette a tutti i partecipanti di essere sempre in movimento senza avere titolari e panchinari

Continuano in queste settimane gli allenamenti congiunti con la Società Torre del Moro. Commenta il presidente Nuova Virtus Cesena Marcello Foschi in merito al progetto: "La federazione attraverso i suoi centri territoriali federali, sta cercando di impostare un nuovo tipo di lavoro allo scopo di stemperare il troppo agonismo, che già spesso si viene a creare in occasione delle gare dei primi calci e piccoli amici. Questi allenamenti condivisi sono in realtà delle simulazione di un nuovo concetto di partita/confronto in cui si vogliono far passare dei concetti precisi. Questo nuovo tipo di partita permette a tutti i partecipanti di essere sempre in movimento senza avere titolari e panchinari. E inoltre, mischiando i giocatori delle squadre partecipanti a questo tipo di confronto, si va ad annullare la partecipazione attiva dei genitori, troppe volte eccessiva, che spesso comportava anche un negativo condizionamento sulla prestazione dei piccoli giocatori.  Un ringraziamento al delegato della figc Gianluca Buvardia, che pazientemente ha cercato di promuovere e spiegare queste nuove direttive e l’impostazione del lavoro da svolgere, una missione difficile che con il tempo potrà far capire che, principalmente per i più piccoli, sarà necessario sempre di più dedicare tempo al gioco libero, in generazioni che non hanno la fortuna di poter conoscere le partite interminabili all’oratorio, nel cortile del condominio e per la strada".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allenamento Condiviso: una nuova modalità di affrontare l'agonismo nei più piccoli

CesenaToday è in caricamento