Sport

Alla scoperta di Petermann e Collocolo, il Cesena ad un passo da un giovane portiere

Primo giorno in bianconero per i due nuovi acquisti. Intanto il ds Zebi è impegnato sul mercato

“Sono stato molto contento di questa chiamata. Cesena è una piazza molto importante, per me e la mia famiglia è stata veramente una bella soddisfazione”. Così si presenta Michele Collocolo, il primo acquisto ufficiale di Zebi per il prossimo Cesena. Dopo Cosenza, Francavilla e Rende, la mezz’ala di Taranto emigra in Romagna con questi obiettivi: “Devo ancora crescere tanto, sia a livello umano che in campo. C’è ancora molto da fare per arrivare ai livelli che voglio. Spero di fare qualche gol in più dell’anno scorso”.

Presentato mercoledì mattina assieme a lui, Davide Petermann, che ricoprirà la delicata posizione del regista: “So che avrò delle pressioni, società, allenatore e tifosi si aspettano molto da me. Sono stato in piazze come Reggio Calabria, dove la pressione ce l’hai dal primo giorno in cui arrivi: questo è il nostro lavoro, bisogna dimostrare giorno dopo giorno di essere pronti per giocare in una piazza come Cesena”. Sulle caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono: “Sono un play offensivo, mi piace far giocare bene la squadra piuttosto che tirare la palla fuori dallo stadio. Sono contento anche perché il mister ha già le idee per proporre un calcio propositivo, sto cercando di mettermi a completa disposizione, farò del mio meglio per far vedere che sono pronto per essere qui”.

petermann e collocolo 1-2

Petermann pensa in grande: “Mi sento un giocatore forte per la categoria, il mio obiettivo è quello di dimostrarlo qui a Cesena che sicuramente è una piazza più importante della Vibonese, in cui sono stato l’anno scorso. Avrò più pressioni, dovrò saper gestire quelle, essere costante in tutte le partite che avrò la possibilità di giocare. L’obiettivo è quello di fare un salto di categoria: in questi anni ci ho sempre provato, arrivandoci ad un passo, ma non voglio pensare al prossimo anno. Questa stagione non sarà in Serie B, ma come piazza penso sia da Serie A, quindi l’importante è fare bene al 100% a Cesena quest’anno”.

“Per entrare nel cuore del tifoso – aggiunge il classe 1994 - bisogna sudare la maglia, dimostrare che si amano questa piazza e questa società. Io sono qui per questo, da quando sono arrivato fino all’inizio del campionato mi allenerò al 100% e già dalle prime partite spero di farmi amare subito. Quello è il primo obiettivo di quest’anno”.

Cesena ad un passo dal giovane portiere del Sassuolo Giacomo Satalino. Così il ds Zebi si esprime sul classe ’99: “E’ evidente che ci fosse una bilateralità di desiderio col giocatore. E’ chiaro che il Sassuolo debba dare il benestare sul percorso, però ho sempre avuto apprezzamento e desiderio di venire qua da parte loro. Conto di avere una quadra su tutte le cose nei prossimi giorni”.

petermann e collocolo 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta di Petermann e Collocolo, il Cesena ad un passo da un giovane portiere

CesenaToday è in caricamento