Sport

Alice Bike My Glass, il piano di ripartenza del team giallonero di Cesenatico

Gare per tutti i gusti: cronometro, crono-scalate, gare in circuito e kermesse in pista

“Dopo il ritiro a Livigno, saranno gare una dietro l’altra”. Vittorio Savini, team manager dell’Alice Bike MyGlass di Cesenatico, era stato chiaro con i suoi dieci corridori nei giorni del post Covid. Infatti, dal 17 luglio, i gialloneri saranno ai nastri di partenza di gare e kermesse di ogni tipo. Con un dato certo: gli allenamenti di maggio, giugno e inizio luglio hanno consentito ai ragazzi di ritrovare agilità e brillantezza di pedalata. Inoltre, il ritiro a Livigno ha consentito ai ragazzi (accompagnati da Andrea Grillini) di ossigenarsi ed incamerare una notevole mole di allenamento.

Nel corso della cena sociale svoltasi al Bagno Everest 98 a Pinarella di Cervia, ospiti della famiglia Lanucara, lo staff tecnico con in prima fila i diesse Claudio Savini, Francesco Satta e Lorenzo Casadei hanno diramato il calendario gare con le relative convocazioni.

Si inizia venerdì 17 luglio con la cronometro individuale di 9,8 km nell’autodromo di Imola, alla quale prenderà parte Yasel Angelini. In contemporanea, al velodromo “Servadei” di Forlì, correranno una kermesse multidisciplinare in pista Casadei, Ostolani, Grillini e Molisso, articolata su più giornate di gare e valida per l’assegnazione del titolo tricolore di specialità (sulla distanza di 3 km).

Sabato 18 luglio spazio agli scalatori: a Fumane (Verona) si correrà la cronoscalata della Pendola di 4,3 km con al via De Angeli e Lanucara.

Domenica 19 luglio tutti all’autodromo di Imola per la prima gara in gruppo (km 88): al via cinque corridori, ancora da decidere.

Nel week-end seguente, due gare in gruppo: sabato 25 a Faenza il circuito dei Monti Coralli (km 79) e domenica 26 il Trofeo Fratelli Anelli a Sant’Ermete di Rimini (km 87). In entrambe sarà possibile schierare cinque partenti per squadra.

Cinque giorni di pausa, poi sabato 1° agosto a Castelfidardo (Ancona) la gara di rango nazionale “Trofeo Garofoli Porte” (sette partenti). Infine (per il momento), domenica 9 agosto altra gara nazionale a San Martino di Lupari (Padova).

Vista la concomitanza di varie prove, tutto lo staff giallonero sarà impegnato nelle varie sedi di competizione: avrà certamente un bel da fare la presidente Maria Sberlati Savini nel curare la logistica delle prossime settimane. “Ci teniamo, in particolare, a ringraziare la Ciclistica Nuova Placci 2013, la Regione Emilia Romagna e la Federciclismo – sottolinea la presidente - per avere organizzato tutta la rassegna di gare comprese tra il 17 e il 26 luglio, che ci consentiranno di riprendere l’attività agonistica. Ma chiunque, di questi tempi, organizza una gara è davvero da elogiare. Ora tocca ai ragazzi dimostrare sulla strada quanto valgono”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alice Bike My Glass, il piano di ripartenza del team giallonero di Cesenatico

CesenaToday è in caricamento