Alessandro Venturini vince il terzo Trofeo MyGlass a Savignano sul Rubicone

Il 18enne della Stabbia anticipa il gruppo con un’azione negli ultimi mille metri. Gozzi e Aluigi della Sidermec sugli altri due gradini del podio

Parla toscano il 3° Trofeo MyGlass organizzato dal team Alice Bike MyGlass di Cesenatico con il supporto della famigliaSegesta, titolare delle sedi MyGlass di Gambettola, Rimini e Ravenna. Gli 83 corridori partenti (dei 100 iscritti) sono stati impegnati sul tradizionale percorso di Savignano sul Rubicone, caratterizzato dai continui saliscendi e dalle cinque ripetizioni della salita del laghetto di Felloniche. Con un’azione negli ultimi mille metri Alessandro Venturini, 18enne del Gs Stabbia Ciclismo, piccolo centro in provincia di Firenze, ha colto la prima vittoria stagionale e la settima di squadra, al termine di una corsa che aveva visto i portacolori del suo team sempre presenti nelle azioni principali. La volata del gruppo, ad una manciata di secondi, è stata dominata dal tandem della Sidermec Fratelli Vitali di Gatteo a Mare, con Tommaso Gozzisecondo e Vittorio Aluigi terzo.

La cronaca della gara ha visto il primo traguardo volante vinto da Venturini (poi vincitore), mentre la prima azione importante, con sette corridori, è partita al quinto dei tredici giri iniziali, quando erano trascorsi appena venti chilometri: al comando Crociati (Alice Bike MyGlass), Malavolta e Tonti (Sidermec), Montefiori (Italia Nuova), Dignani (Scap), Masi (Stabbia) e Valletta (Paletti), con vantaggio massimo di quaranta secondi. Il secondo e il terzo traguardo volante sono stati appannaggio di Dignani, ma al cinquantesimo chilometro di nuovo tutti insieme sulla spinta del Gs Stabbia, che evidentemente puntava a fare la corsa con altri uomini. Sulla terza ripetizione dell’ascesa al laghetto di Felloniche fuoriescono in tredici, guadagnando subito 26 secondi: ben cinque corridori Sidermec Gatteo (Aluigi, Chiccoli, Malavolta, Rocchi, Gozzi), quattro Italia Nuova Borgo Panigale (Montefiori, Pinardi, Gallo, Sofia), due Alice Bike MyGlass (Negrini e De Angeli), due Stabbia (Cecchi e Venturini). Al primo Gpm scollina Pinardi davanti a De Angeli, al secondo Gpm De Angeli tenta l’allungo svalicando in prima posizione. Al 74esimo chilometro entrano sui tredici altri sette corridori: Della Lunga, Arzilli e Masi (Stabbia), Cuppone e Cremonini (Paletti), Previti e Cornigli (Villafontana). La situazione sembra consolidata, ma come da tradizione nella categoria juniores, al 78esimo chilometro di nuovo tutti insieme, con il tentativo in contropiede di Montefiori (Italia Nuova), Rocchi (Sidermec) e Venturini (Stabbia). Il gruppo prima lascia fare, e i tre guadagnano 12 secondi, poi rinviene sull’ultima ascesa alle Felloniche. Venturini ci crede comunque, Montefiori e Rocchi mollano, il gruppo viaggia forte ma l’atleta toscano tiene fin sul traguardo, arrivando a braccia alzate.

Nell’intervista di rito, Venturini ha raccontato della soddisfazione per il primo successo stagionale,“giunto dopo un primo anno in categoria condizionato da problemi fisici. Quando ho visto il triangolo rosso dell’ultimo chilometro, non mi sono più voltato e ho pensato solo a pedalare più forte possibile”, mentre Gozzi e Aluigi hanno spiegato “la tattica di fare la volata in coppia, evitando di puntare su un corridore soltanto in modo da avere più chance”.

La speciale classifica “combinata” dei gran premi della montagna, che metteva insieme i passaggi nella salita delle prime tornate e i gpm alle Felloniche, è stata vinta dall’atleta di casa Marco De Angeli (Alice Bike MyGlass) davanti a Davide Pinardi (Italia Nuova) e Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle).

La gara juniores ha concluso una bella giornata di ciclismo, iniziata al mattino con le gareEsordienti 1° anno (vittoria di Armin Caselli della Ciclistica Maranello) e 2° anno (successo di Fabio Martelli della Sc Cotignolese), mentre ad ora di pranzo hanno gareggiato gliAllievi (affermazione solitaria del modenese Luca Paletti del Team Paletti). Ottima la regia della Polisportiva Fiumicinese e dell’Alice Bike MyGlass, che confermano la grande esperienza nella gestione di eventi ciclistici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

alicebikemyglass-garajuniores-savignanosulrubicone-PODIO-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento