Calcio, nuova avventura in Estremo Oriente per Alberto Zaccheroni

L'allenatore di Cesenatico è un volto noto nel calcio asiatico, avendo allenato la Nazionale del Giappone. L'esperienza era finita nel 2014

Alberto Zaccheroni torna in Estremo Oriente, questa volta non in Giappone, ma in Cina. L'allenatore di Cesenatico è un volto noto nel calcio asiatico, avendo allenato la Nazionale del Giappone. L'esperienza era finita nel 2014 e da quel momento Zaccheroni era rimasto in stand-by.

Ora una nuova offerta - una nuova sfida accettata dal Zac - arriva dalla capitale cinese, Pechino. Zaccheroni è stato chiamato ad allenare il Beijing Gouan. La Cina, anche nel mondo del calcio, cerca di crescere e lo fa ingaggiando i volti più noti, a suon di milioni, dei Paesi dove il calcio è tradizione, come appunto l'Italia. L'allenatore di Cesenatico, nato a Meldola, 62 anni, approderà quindi in Cina, come avevano fatto prima di lui Marcello Lippi e Fabio Cannavaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento