A Roma la Capitolina resiste e si impone sul Romagna RFC

I galletti, a quota 19 punti, si sono presentati nella capitale dopo i successi con Alghero e con i Gladiatori Sanniti, che oltre ad aver dato importanti punti in classifica, hanno regalato morale a tutta la formazione romagnola

Il Romagna RFC è sceso in campo a Roma per affrontare la difficile sfida con l’Unione Rugby Capitolina, capolista del Campionato Nazionale di Serie A – Girone 2. I galletti, a quota 19 punti, si sono presentati nella capitale dopo i successi con Alghero e con i Gladiatori Sanniti, che oltre ad aver dato importanti punti in classifica, hanno regalato morale a tutta la formazione romagnola. Tra le fila del Romagna RFC ha fatto il suo ritorno in campo dal primo minuto il capitano Matteo Fantini, rientrato Domenica scorsa da un noioso infortunio.

Per Fantini, terza linea classe 1987 proveniente dal vivaio del Cesena Rugby, si tratta del centesimo cap con la maglia dei galletti, traguardo fino a questo momento tagliato soltanto dal tallonatore Emanuele Cossu. La partita inizia subito ad un ritmo fortissimo e sono gli ospiti ad avere la prima possibilità per marcare punti: al 3° Soldati si porta sulla piazzola in seguito ad un’infrazione comminata dal direttore di gara per un placcaggio irregolare su Gai. Il mediano romagnolo non fallisce il tentativo e porta i suoi avanti sul 3 a 0.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partita continua poi su ritmi molto alti che vedono entrambe le formazioni non cedere ai propri avversari e fronteggiarsi a testa alta: sono i padroni di casa ad essere bravi a rompere l’equilibrio con l’ala Iacolucci, che al 19° segna la prima meta dell’incontro, trasformata poi dal preciso Diana. Fantini e compagni si riportano subito in avanti, cercando di ribaltare la situazione a proprio vantaggio: da un forcing sui 5 metri avversari arriva un cartellino giallo ai danni di Rebecchini, da cui conseguono tre punti facili per il piede di Soldati, il quale porta i suoi ad un solo punto dai romani, parziale con il quale si chiuderà poi il primo tempo.

I primi venti minuti della seconda frazione ricalcano la prima, con le due squadre impegnate a darsi battaglia e determinate a non lasciare un centimetro ai propri avversari. L’ago della bilancia è l’apertura della Capitolina Diana, che segna un calcio di punizione, una meta e la trasformazione, portando i suoi in vantaggio per 17 a 6. Il Romagna RFC, nonostante una grande risposta anche nel momento di difficoltà, non riesce a ribaltare il parziale dell’incontro ed esce sconfitto dalla trasferta romana.

“Come lo scorso anno la partita qui a Roma è stata molto combattuta e davvero divertente”, commenta il tecnico Francesco Urbani, “i ragazzi hanno dato prova di poter combattere alla pari con una formazione davvero ben costruita. È un peccato non aver raccolto neanche punto di bonus, ma dall’altra parte siamo sicuramente stimolati a continuare a far bene per conquistare la salvezza.”. Il Romagna RFC ora potrà sfruttare un turno di sosta per poi chiudere il 2011 con il doppio incontro casalingo con Rugby Paese (11 dicembre) e Rugby Badia (18 dicembre).

Unione Rugby Capitolina – Romagna RFC 17–6 (primo tempo: 7-6, mete: 2-0, punti classifica: 4-0)

Romagna RFC: 15.Gregnanin 14.Galasso (dal 29° s.t. Medri) 13.Gai (dal 40° s.t. Babbi) 12.Luci (dal 9° s.t. Cuccari) 11.Donati 10.Pasqualini 9.Soldati 8.Fantini (CAP) (dal 23° s.t. Cirelli) 7.Pias 6.Marioli (dal 32° s.t. Morelli) 5.Cotignoli 4.De Gennaro 3.Cossu S. (dal 29° s.t. Colavecchia) 2.Cossu E. 1.Hall. A disposizione: 16.Colavecchia 17.Maccan 18.Cirelli 19.Morelli 20.Medri 21.Cuccari 22.Babbi.

Unione Rugby Capitolina: 15.Rebecchini 14.Molaioli 13.Marrucci 12.Scalzo G. 11.Iacolucci 10.Diana 9.Piva 8.Bitetti 7.De Michelis (CAP) 6.Menichella 5.Manozzi 4.Scoccini 3.Pelosi 2.Polioni 1.Marsella. A disposizione: 16.Mattei 17.Tron 18.Scalzo L. 19.Capri 20.Moriggi 21.Vannini 22.Tonnicchia 24.Murer.

Marcatori:
Primo tempo: 3° c.p. Soldati (0-3), 19° m. Iacolucci, t. Diana (7-3), 30° c.p. Soldati (7-6).
Secondo tempo: 23° c.p. Diana (10-6), 29° m. Diana, t. Diana (17-6).

Cartellini:
Gialli: 30° p.t. Rebecchini.
Rossi: nessuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento