A Cesena arriva il Crotone, Bisoli: "Non mettiamo pressione ai nuovi arrivati"

"Io vado avanti per la mia strada, credo ciecamente nel gruppo che si è formato, alla fine tireremo le somme", afferma Bisoli

La sfida col Crotone? "Una tappa di un campionato difficile, raggiungiamo i punti che servono per mantenere la categoria e poi vediamo". Queste le parole di mister Pierpaolo Bisoli alla vigilia del match in programma al "Dino Manuzzi". "Il Crotone - ha osservato il numero uno bianconero - è una squadra che gioca molto bene, ha giovani interessanti. Saltano l’uomo e attaccano gli spazi con 5 o 6 giocatori, hanno fatto tanti punti in trasferta perché attaccano con spensieratezza, stanno facendo un grande campionato".

"Dobbiamo reggere l’urto e fare bene nell’uno contro uno con attenzione e sacrificio", sottolinea il mister. Pronte le contromosse: "Adotterò degli accorgimenti tattici con gli esterni e le mezzali, ma non snaturerò la mia squadra per limitare le loro doti offensive". Bisoli ribadisce come nel calcio "sia necessario più equilibrio: bisogna dosare le forze e fare attenzione allo stato psicofisico di tutti".

Quanto al mercato, Bisoli si è detto soddisfatto dei rinforzi arrivati durante la finestra invernale: "Ci daranno una grossa mano. La loro integrazione è stata favorita da un gruppo fantastico che li ha accettati con naturalezza, tutti conosciamo le qualità di Marilungo e Belingheri". Allo stesso tempo invita a non mettere "troppa pressione: Gagliardini ha fatto la prima presenza tra i professionisti sabato a Varese. È un ragazzo splendido, ho il dovere di proteggerlo”.

Parole al miele anche per Succi: "Sono contento del suo contributo, mai messo in dubbio come uomo e come giocatore, è stato sempre presente in campo, questo è sinonimo della tanta fiducia che ho in lui”. Quanto al campionato, per l'allenatore del Cesena "il Palermo resta un gradino più in alto, però attenzione allo Spezia che ha preso dei giocatori rubandoli alla Serie A, occhio anche al Pescara e all’Empoli che ha un telaio di squadra collaudato. Io comunque vado avanti per la mia strada, credo ciecamente nel gruppo che si è formato, alla fine tireremo le somme”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento