Civ Moto3, colpo al Mugello di Kevin Zannoni: è sempre più leader del campionato

L’alfiere TM Racing Factory 3570 MTA, dopo aver conquistato la pole, ha dovuto tirare al massimo per poter aver ragione dei suoi rivali, ottenendo la 3° vittoria consecutiva in questo 2018 e dimostrando ancora il suo grande momento di forma

Battaglia in pieno stile Mugello in moto3, con una bagarre che ha visto coinvolti 4 piloti e che si è conclusa solo sotto la bandiera a scacchi. A portarsi a casa una vittoria pesante è stato Kevin Zannoni. L’alfiere TM Racing Factory 3570 MTA, dopo aver conquistato la pole, ha dovuto tirare al massimo per poter aver ragione dei suoi rivali, ottenendo la 3° vittoria consecutiva in questo 2018 e dimostrando ancora il suo grande momento di forma. Dietro di lui, a soli 4 millesimi, Nicola Carraro (Team Minimoto Portomaggiore), bravo a stare incollato a Zannoni per tutta la gara, provando a vincere, invano, fino alla fine. Dietro di loro spazio per i due alfieri Honda Gresini Racing Junior, con Riccardo Rossi che ha preceduto Nicholas Spinelli, risultato che dà uno scossone alla classifica generale, dove Zannoni è in vetta con 180 p. seguito da Carraro a 128 p. e Spinelli a 127 p.

Michele Pirro ha vinto alla sua maniera in SBK, facendo il vuoto dietro di se. L’alfiere Ducati Barni Racing, per la prima volta in gara al Mugello dopo il terribile incidente della MotoGP di inizio giugno, ha firmato il nuovo record sul giro (1’50.566) andando a trionfare con oltre 5 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Matteo Ferrari, chiudendo così un’altra doppietta Barni Racing. Terzo gradino del podio per Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) bravo a guidare sopra alcuni problemi tecnici sulla sua moto e a conquistare una terza posizione che gli permette di essere ancora in lotta per il Campionato. Dietro di loro la BMW DMR Racing di Luca Vitali e la grande prova di Claudio Corti, 5° con la sua Yamaha Motozoo Racing davanti al giovane Axel Bassani. In classifica generale Pirro è in vetta con 170 p. seguito da Ferrari a 162 p. e Zanetti a 155 p.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento