menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Covisoc boccia il Cesena: respinta l'iscrizione alla serie B

momento è stato inutile l’appello ripetuto del presidente Giorgio Lugaresi di coinvolgere le istituzioni nel salvataggio della società

Tutto secondo previsione. La Commissione di Vigilanza ha escluso il Cesena dal campionato di Serie B del prossimo anno. C'è tempo fino a lunedì per presentare un ricorso e adempiere alla regolarizzazioni di pagamenti e oneri fiscali. Il Cesena si era iscritto ugualmente al prossimo campionato, nonostante il mancato accordo con l’Agenzia delle Entrate, che non ha permesso la rateizzazione del debito contratto. Al momento è stato inutile l’appello ripetuto del presidente Giorgio Lugaresi di coinvolgere le istituzioni nel salvataggio della società, per cercare l’aiuto di imprenditori locali. 

Mercoledì è andato in scena un nuovo consiglio d'amministrazione, con Lugaresi che ha riferito che all'appello mancano due milioni per il salvataggio. "Se quello che ci è stato garantito a parole dovesse concretizzarsi abbiamo buone possibilità di andare avanti", aveva dichiarato martedì pomeriggio il presidente a CesenaToday, riferendo inoltre che "una volta sistemate le cose me ne andrò dal ruolo di presidente. Questo è sicuro. Dopo aver avuto tutti contro, dai tifosi all'amministrazione, con questa città non ho più molto da spartire".

Ma giovedì non ci è stata alcuna scossa positiva. Lunedì si avvicina e affinchè arrivi la fumata bianca della Covisoc occorre che siano saldati gli ipendi ai giocatori e presentare la fideiussione. Giovedì mattina nella sede sono arrivati anche i militari della Guardia di Finanza, presumibilmente per acquisire documentazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento