menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook Cesena Fc

Foto Facebook Cesena Fc

Il Cesena sbriga la pratica nel primo tempo, steso anche l'Arezzo. Bortolussi ritrova la via del gol

Il Cesena di Viali riprende la marcia inarrestabile in campionato battendo a domicilio anche l'Arezzo dell'ex Camplone

Dopo il pareggio interno con il Sudtirol il Cesena di Viali riprende la marcia inarrestabile in campionato battendo a domicilio anche l'Arezzo dell'ex Camplone. I toscani, protagonisti sul mercato, ma fanalini di coda, vengono affondati dai gol nel primo tempo di Favale e Bortolussi, che ha ritrovato la via della rete. Nella ripresa i bianconeri gestiscono le sfuriate toscane e portano a casa i tre punti.  Una vittoria che permette ai bianconeri di balzare al secondo posto ad un solo punto dalla capolista Modena.

La cronaca della partita

Al quarto minuto Collocolo sfonda centralmente e allarga sulla destra per Zecca, cross sul secondo palo per Russini che commette fallo in attacco. All'ottavo minuto ancora Cesena che si fa vedere con un diagonale di Russini che Sala devia in corner. Al 12esimo i bianconeri sbloccano la partita con Favale. L'esterno sinistra strappa la palla ad Arini, arriva fino al limite dell'area e fa partire un sinistro che non lascia scampo a Sala. Al 19esimo Nardi nega la gioia del pareggio a Perez deviando a lato il tiro al volo dell'attaccante dell'Arezzo. Al 25esimo toscani costretti alla prima sostituzione per infortunuo, l’Arezzo sostituisce Altobelli con Di Paolantonio. Al 29esimo Sbraga finisce sul taccuino degli ammoniti per un fallo a centrocampo su Bortolussi. Al 38esimo torna al gol Bortolussi. Il bomber bianconero sfrutta un lancio dalle retrovie e si presenta davanti a Sala battendolo con freddezza. In precedenza, nello spazio di un minuto, traversa di Cutolo su punizione e palo di Petermann. Al 43esimo l’Arezzo sostituisce Perez e Karkalis con Carletti e Ventola, già tre cambi per i toscani allenati da Camplone. Si va al riposo con il Cavalluccio in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa l'Arezzo prova a reagire, al quinto minuto Ventola prova il sinistro dal limite dell'area ma il pallone viene bloccato da Nardi. Al 16esimo c'è il primo cambio nel Cesena, con Zecca che lascia il posto a Capellini. E' Cutolo che prova a trascinare i toscani per tentare di riaprire la partita. Al 26esimo assist per Di Paolantonio la cui conclusione viene respinta dalla difesa bianconera. Il Cavalluccio contiene le sfuriate dell'Arezzo con mister Viali che al 27esimo opta per un doppio cambio: Nanni e Ciofi prendono il posto di Russini e Petermann. Al 35esimo per i toscani esce uno stremato Cutolo ed entra Alessio Cerci, attaccante che ha calcato palcoscenici più prestigiosi. Al 44esimo bianconeri pericolosi con Capellini che offre l'assist a Bortolussi, colpo sotto che supera Sala ma un difensore dell'Arezzo sbroglia la matassa. Scorrono anche i tre minuti di recupero e il Cavalluccio porta a casa altri tre punti d'oro.

Arezzo: Sala; Luciani, Sbraga, Cherubin, Karkalis; Arini, Altobelli; Di Grazia, Cutolo, Perez, Belloni. All. Camplone

Cesena Nardi; Longo, Ricci, Maddaloni, Favale; Collocolo, Petermann, Steffè; Zecca, Bortolussi, Russini. All. Viali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento