Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Cesena-Padova è senza storia, i bianconeri si arrendono nel secondo tempo

I bianconeri resistono nel primo tempo, ma si arrendono nella ripresa al cospetto di un avversario più forte

Un Padova oggettivamente troppo forte per il Cesena, domina al Manuzzi e porta a casa tre punti che ne confermano le ambizioni di vertice. Il Cavalluccio resiste agli attacchi veneti nel primo tempo, ma nel secondo tempo gli ospiti concretizzano le tante occasioni, i gol li siglano Ronaldo su rigore e Della Latta con un'incornata imprendibile per Nardi. Bianconeri quasi mai pericolosi di fronte alla corazzata di Mandorlini. Ma c'è l'attenuante di un'altra settimana movimentata con la positività di mister Viali che ha stravolto l'avvicinamento alla partita.

Medri: "Siamo una squadra giovane, con pregi e difetti"

Si chiude la diretta: il Padova vince 2-0 a Cesena con le reti di Ronaldo su rigore e Della Latta

93esimo: i titoli di coda scorrono con una punizione completamante sballata di Ardizzone

90esimo: il quarto uomo segnala quattro minuti di recupero

89esimo: dentro Campagna che prende il posto di Collocolo, il Cesena ci prova generosamente fino alla fine

85esimo: punizione insidiosa dell'islandese Halfredsson, si salva in angolo Nardi

80esimo: ci prova Favale dalla distanza, la palla finisce abbondantemente alta

78esimo: Medri si gioca la carta Koffi per Petermann. Il tecnico bianconero prova ad invertire l'inerzia della partita

65esimo GOL DEL PADOVA: traversone dalla destra e incornata vincente di Della Latta che batte Nardi, il Padova raddoppia in una partita dominata

57esimo: triplo cambio di Medri: Favale, Nanni e Steffè per Aurelio, Russini e Capanni

51esimo GOL DEL PADOVA: Collocolo stende Della Latta in area di rigore, Ronaldo è glaciale e batte Nardi dal dischetto. Veneti meritatamente in vantaggio

48esimo: contropiede fulmineo del Cesena, Collocolo serve Russini che cicca il pallone di destro

Il primo tempo si chiude sullo 0-0

45esimo: tiro insidioso di Ardizzone, Vannucchi devia in angolo

43esimo: punizione da posizione pericolosa di Halfredsoon, la difesa bianconera si rifugia in angolo

40esimo: si fa vedere il Cesena con il sinistro di Petermann dalla distanza, para Vannucchi

35esimo: Nardi è miracoloso sul colpo di testa di Andelkovic, poi la difesa bianconera si salva in angolo

22esimo: monologo dei veneti, Bifulco imbeccato in area, tira bene ma è bravo Nardi a smanacciare in angolo, Padova costantemente pericoloso

18esimo: si fa vedere il Cesena, corner di Russini, Collocolo al volo non impensierisce Vannucchi

: Curcio stende Capanni dopo che gli ha rubato palla e si prende il giallo

Decimo minuto: ancora Padova, cross dalla destra e colpo di testa di Nicastro: blocca Nardi

Terzo minuto: un'altra occasione clamorosa per i veneti: Bifulco calcia fuori a pochi passi da Nardi

Primo minuto: subito un errore a centrocampo di Petermann spiana la strana al Padova, bella parata di Nardi, poi la ribattuta di Nicastro si spegne alta. Subito un brivido per i bianconeri

Cesena: Nardi, Ciofi, Ricci, Gonnelli, Aurelio, Collocolo, Petermann, Ardizzone, Russini, Bortolussi, Capanni. All. Medri

Padova: Vannucchi, Gasbarro, Della Latta, Germano, Halfredsson, Ronaldo, Jelenic, Andelkovic, Nicastro, Curcio, Bifulco. All Mandorlini

Il Cesena torna allo stadio Manuzzi orfano del tecnico William Viali, bloccato a casa da una discussa positività al Covid, in panchina c'è Medri. I bianconeri vogliono ripartire dopo la sconfitta di Carpi, ma di fronte c'è l'ambizioso Padova di Mandorlini, che ha tante soluzioni in attacco, e 14 punti in classifica, 4 in più del Cavalluccio. I veneti hanno un ottimo ruolino di marcia fuori casa e nell'ultimo match di campionato hanno battuto in casa il Sudtirol. Allo stadio Manuzzi si gioca rigorosamente a porte chiuse dopo la nuova stretta anti-Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Padova è senza storia, i bianconeri si arrendono nel secondo tempo

CesenaToday è in caricamento