menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chi è interessato al Cesena? Tra i rumors il vulcanico ex presidente della Samb

Fedeli ha appena ceduto il club marchigiano, ma ha già annunciato più volte di voler rimanere nel mondo del calcio

Sono iniziati i contatti tra il Cesena e l'advisor che fa da intermediario per gli impreditori interessati al Cavalluccio.  All'amministratore delegato Giancarlo Padovani è stato affidato il compito di verificare l'interessamento per valutare se ci sono le condizioni per intavolare una trattativa. L'impressione è che il primo nodo da sciogliere sia capire chi siano esattamente i soggetti pronti ad investire, oltre ad avere un quadro più dettagliato della proposta. Non è la prima volta che qualcuno bussa alla porta del Cesena ma stavolta il club ha fatto capitre che i potenziali acquirenti vengono considerati imprenditori solidi per il rilancio del Cavalluccio.

Intanto per tutta la giornata tra i rumors è spuntato il nome del vulcanico ex presidente della Sambenedettese Franco Fedeli dietro l'interessamento recapitato attraverso un advisor al Cesena, la famosa Pec arrivata nella giornata di mercoledì. 

Sulla stampa locale marchigiana l'ormai ex presidente della Samb ha confermato l'interesse, dicendosi  allettato dal blasone e dal calore della piazza cesenate. Fedeli ha appena ceduto la Samb al musicista italo-argentino Domenico Serafino, ma ha già annunciato più volte di voler rimanere nel mondo del calcio. Il suo nome è già stato accostato anche a L'Aquila e Rieti, quest'ultima sarebbe un ritorno per il vulcanico imprenditore umbro. Fedeli ha guidato la Samb per cinque anni riportandola prima in C e poi ai playoff. Uomo di esperienza, da tanti anni nel mondo del calcio, l'imprenditore di Cascia è stato anche presidente della Ternana dal 1993 al 1996.

Mercoledì alle 12,30 in casa Cesena è arrivata via Pec una proposta che è stata avanzata tramite un advisor. Uno o più imprenditori interessati ad entrare nella compagine bianconera attraverso un piano triennale che coinvolgerebbe anche l'attuale proprietà.  Un progetto ambizioso che punterebbe al rafforzamento della rosa e delle strutture del Cavalluccio. Una situazione che ha congelato le posizioni di mister Viali e del ds Alfio Pelliccioni. La conferma o meno del direttore sportivo doveva essere il tema all'ordine del giorno del cda di mercoledì. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento