Largo ai pannolini ecologici

Senza gli ormai classici usa e getta, le mamme avranno sicuramente un po' di lavoro in più, ma per ambiente e pargoletti il vantaggio è assicurato

Nei Paesi nordici non fa notizia e non è neppure una moda da ecologisti estremi, ma qui da noi sono ancora un’eccezione. Indubbiamente, da quando, ormai alcuni decenni fa, sono arrivati i pannolini usa e getta per bambini, la vita di molte mamme si è parecchio semplificata, ma ora sempre di più torna alla ribalta la corrente dei genitori pro pannolini ecologici, ovvero lavabili.

Li appoggia con decisione anche il Comune di Cesena che, insieme con l’Associazione NonSoloCiripà, sostiene una campagna di diffusione per l'utilizzo di questi pannolini, sottolinenado i benefici che offrono ai bambini e soprattutto all’ambiente.

I pannolini usa e getta, infatti, fin dalle fasi iniziali della loro produzione (consumo di cellulosa, consumo di acqua ed energia e utilizzo di sbiancanti chimici e materie plastiche per la produzione) sprecano risorse e inquinano l’ambiente. Per ogni bambino nei primi 3 anni di vita vengono usati circa 3000 pannolini, realizzati con l'abbattimento di 20 grossi alberi.
Ogni bambino produce all'incirca una tonnellata di questi rifiuti difficili da trattare e non biodegradabili. I pannolini usa e getta impiegano dai 200 a 500 anni per essere riassorbiti dall'ecosistema, e in mare potrebbero essere scambiati per meduse e soffocare i naturali esploratori come meduse e balene.

Oltre ad essere decisamente più rispettosi dell’ambiente, poi, i pannolini lavabili sono anche più salutari dal momento che, costituiti da fibre naturalmente assorbenti che garantiscono la traspirazione, evitano il surriscaldamento delle parti intime e riducono le irritazioni.

C’è, infine, anche un aspetto economico da considerare. I pannolini usa e getta nei primi 3 anni costano ai genitori dai 1500 ai 2000 euro e in fase di smaltimento più o meno 200 euro a tonnellata all'amministrazione. Una la famiglia che utilizza pannolini lavabili risparmia invece almeno la metà rispetto alla famiglia che acquista pannolini usa e getta (dai 200 agli 800 euro a seconda del modello scelto). E per un eventuale fratellino la spesa diventa addirittura zero.


 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
CesenaToday è in caricamento