Dedicato a chi ama la montagna

Ricco programma di escursioni e attività nella natura negli angoli di verde più belli di tutto l'Appennino dell'Emilia Romagna, anche Cesena è coinvolta

L’estate non è sinonimo di mare e spiagge. La Romagna viene sempre associata alla riviera, ma possiede in realtà anche uno splendido Appennino, con paesaggi collinari tra i più belli al mondo. Chi ama la montagna, insomma, trova pane per i suoi denti. Quest’estate, poi, a coinvolgere i turisti e a far muovere e divertire chi sceglie il verde e le colline per le sue vacanze, ci pensano “Itinerando” ed “Eco della Musica”, con un ricco cartellone di attività (www.escursioniemiliaromagna.com).

“Itinerando” è un contenitore di eventi dai grandi numeri: 200 iniziative, tra escursioni a piedi e in MTB, safari notturni, trekking, visite in grotta, campeggi nella natura; otto provincie interessate (Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini); 26 guide ambientali coinvolte, che accompagneranno il pubblico nei luoghi più emozionanti in quota. Il tutto senza dimenticare quel pizzico di avventura che renderà ogni uscita ancora più speciale, grazie all’osservazione della fauna locale con la supervisione delle guide.

“L’Appennino e i parchi verdi dell’Emilia Romagna – spiega Pier Luigi Saccardi, presidente dell’Unione regionale di prodotto Appennino e Verde – si confermano come destinazioni di vacanze nella natura con un’offerta sempre più ricca. Si va dalle escursioni alle ciaspolate in notturna, dalle uscite dedicate ai funghi e ai tartufi, alle antiche pievi, ai castelli e ai borghi medievali. E anche per gli appassionati delle due ruote sono previste uscite in mountain bike e iniziative di cicloturismo nella zona di Ferrara. E non si è mai troppo piccoli per conoscere e amare la natura. Abbiamo anche campeggi e campi estivi per i bimbi e i giovanissimi per divertirsi all’aria aperta e conoscere la montagna”.

Dopo il tramonto, poi, lo spettacolo è a cura dell’“Eco della Musica”, con una rassegna musicale in alta quota fino al 15 settembre (il programma completo è su www.ecodellamusica.com), promosso da Apt Servizi Emilia Romagna, Unione di Prodotto Appennino e Verde, Assessorato alla Cultura e al Turismo Emilia Romagna. È un Festival ecologico musicale sui crinali degli Appennini, fra Modena e Bologna.
Il pubblico raggiunge i luoghi delle esibizioni percorrendo sentieri e itinerari immersi nel verde. E una volta arrivato alla meta ha la possibilità di passare la notte in un vero bivacco o dentro baite e antichi rifugi. Per i più mattinieri, poi, c’è anche un programma di spettacolari concerti all’alba. Il genere musicale sarà all’insegna della contaminazione tra stili, culture e tradizioni.

“Partecipare a queste avventure in mezzo alla natura sia di giorno con i trekking, che di sera o all’alba con i concerti – spiega Liviana Zanetti, presidente di Apt Servizi Emilia Romagna – sarà quest’anno ancora più semplice. Ci sono a disposizione speciali pacchetti turistici per vivere un intero weekend in alta montagna tra escursioni, passeggiate e suggestivi live. Alcuni pacchetti sono stati destinati al mercato estero. Infatti sono stati previsti e proposti 20 Trekking e viaggi in bici in tutto il territorio regionale. Stanno già arrivando i primi risultati con la presenza di argentini, russi e americani che hanno usufruito di queste offerte”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
CesenaToday è in caricamento