rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
social Longiano

Il territorio brilla con le stelle Michelin, Faccani: "E' come giocare un campionato"

Le stelle sono state riconfermate sul territorio ai tre ristoranti che già avevano conquistato il riconoscimento a Longiano, San Piero in Bagno e Cesenatico. Faccani, chef e patron del Magnolia spiega: "Michelin fornisce la benzina, la motivazione per fare ancora meglio"

Le stelle Michelin ancora una volta abitano il territorio cesenate con tre riconferme per i ristoranti che già da anni hanno conquistato l'ambitissimo riconoscimento. Tra le 385 stelle della Guida Michelin 2023, un record di qualità tra cui spiccano tanti giovani chef, ci sono Da Gorini a San Piero in Bagno e La Buca a Cesenatico, entrambi con una stella, e Magnolia, recentemente trasferito a Longiano, che ha avuto la riconferma delle 2 stelle, tra i 38 in Italia.

Gialuca Gorini affida a Fb i ringraziamenti per i 4 anni di stella Michelin scrivendo: “Grazie è sempre una grande emozione ed un grande onore. Grazie a tutti i ragazzi del team, che sono il cuore pulsante del nostro ristorante”. La Buca a Cesenatico, sulla splendida cornice del porto canale leonardesco, vede dal 1987 la proficua collaborazione tra lo chef Gregorio Grippo e la famiglia Bartolini, che ha permesso di conquistare e mantenere la stella dal 2013.

Lo chef  Alberto Faccani, che da Cesenatico ha spostato il ristorante stellato sulle colline di Longiano, a Villa Margherita, ha avuto il doppio riconoscimento dal 2017, da allora sempre riconfermato. 

Come è andata dopo il trasferimento a Longiano?

Molto bene, abbiamo un tipo di clientela diversa da quella di Cesenatico, molto internazionale, intercettiamo una tipologia di turismo che bypassa quello della Riviera

Si aspettava la conferma delle 2 stelle?

Con lo spostamento del locale, (gli ispettori Michelin) vengono con i piedi di piombo. Probabilmente hanno visto che la cucina è sempre quella e l'ambiente nella motivazione sulla guida è stato definito "più raffinato"

Come si è sentito quando ha riveuto la notizia?

Ero collegato in streaming, emozionato anche per gli altri che vedevo salire sul palco.  Michelin fornisce la benzina, la motivazione per fare ancora meglio, è come giocare un campionato, siamo in serie A, nella Coppa dei Campioni. Ogni volta che sali uno scalino si può andare avanti o cadere indietro, oppure salire nell'Olimpo

Punta a raggiungere le tre stelle?

Continuiamo nel nostro lavoro quotidiano a fare sempre meglio, lavoriamo come un'azienda, investendo tutto iper migliorare

Cosa ha detto alla sua brigata?

Cosa ha detto alla sua brigata?

Bravi tutti e continuaimo così senza perdere di vista l'obiettivo. Cerco sempre di dare il meglio alla mia brigata in termini di materie prime, tecnologia e ambiente di lavoro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il territorio brilla con le stelle Michelin, Faccani: "E' come giocare un campionato"

CesenaToday è in caricamento