Spiderman, Mary Poppins e Marylin Monroe in bicicletta a Cesenatico? Un albergatore svela il mistero

L'allegro gruppo di turisti-cosplay, da fine agosto ai primi giorni di settembre, ha fatto parlare (e divertire) tutta Cesenatico. Ora qualcuno svela la loro identità

"Ma che ci fa Spiderman in bicicletta?". "E quella al bar non è Marylin?". "E quel tipo con la mantellina non ti ricorda Batman?". I super-eroi disseminati tra le vie di Cesenatico sono stati il grande mistero dell'estate 2019. Un raduno di cosplay, una nuova moda bizzarra o gli scherzi seriali di un gruppo di goliardici buontemponi? Se lo sono chiesti in tanti tra fine agosto ed i primi giorni di settembre imbattendosi in quegli strani personaggi animati. 

A svelare l'arcano è Franco Manuzzi, titolare dell'hotel Internazionale di Cesenatico che, ogni due anni, ospita nella sua struttura un gruppetto di 29 turisti inglesi con una singolare passione comune: il travestimento.  Per tutta la durata del loro soggiorno, infatti, indossano costumi di personaggi fantasy e, così conciati - sempre animati da un'allegria contagiosa - vanno a passeggio per la città.

Quest'anno, fra l'altro, si sono superati organizzando persino una piccola maratona al parco di levante con tanto di staff organizzatore. Travestiti da super-eroi (Spiderman, Superman, Wrestler, ecc…), con le loro mantelline dorate e argentate, si sono cimentati in una corsetta goliardica davanti ai passanti che, divertiti ed incuriositi, li immortalavano con i loro smartphone. E la sera grande party sul terrazzo dell'hotel per festeggiare il compleanno di un amico, tutti rigorosamente vestiti con costumi degni del miglior teatro di Broadway: Mary Poppins, Marylin Monroe, Elvis Presley, la famiglia Addams, Barbie e Ken, Fred e Wilma Flinstone, comics 118 ed altri fantasmagorici personaggi tutti animati da un'allegria incontenibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo modo d'interpretare la vacanza - spiega Franco Manuzzi - non rappresenta nulla di eccezionale, ma è una semplice testimonianza di allegria condivisa, di positività contagiosa, di leggerezza di spirito, di quanto sia bello che un gruppo di amici, ogni 2 anni, puntualmente decida di tornare volentieri a Cesenatico perché ispirati da un ambiente accogliente. Un gruppo di persone che, con scrupolo e passione, prepara costumi, maschere e gag non per un pubblico pagante, ma semplicemente per condividere l'allegria e la voglia di stare insieme. In un'estate in cui si sono sentiti tanti mugugni a tutti i livelli, qualche nota di buon umore va rimarcata e, secondo me, anche enfatizzata"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento